GOULD FRANCIS LECKIE E LA SICILIA. 1801-1818 - Diletta D’Andrea

gould_francis_leckieAutore: Diletta D’Andrea
Titolo: Gould Francis Leckie e la Sicilia, 1801-1818
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 22,5 x 14,5); 358 pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, ESI, gennaio 2012
Collana: Storia , Economia e Società
ISBN: 9788849522402
Prezzo: Euro 34,00
Disponibilità: In commercio

All’inizio dell’Ottocento, nel particolare contesto rappresentato dal conflitto anglo-francese che nel Mediterraneo ebbe uno dei suoi teatri principali, l’Esquire inglese Gould Francis Leckie decise di trasferire il centro della propria vita e dei propri affari in Sicilia. Nell’isola che, in quel periodo, accoglieva re Ferdinando IV di Borbone e la sua corte, fuggiti da Napoli dopo gli eventi del 1798 - 1799, Leckie si stabilì per circa sette anni per realizzare, con cospicui investimenti economici, i suoi ‘vasti e lontani progetti’ imprenditoriali, svolgendo al contempo un fondamentale ruolo di intelligence al servizio dei rappresentati in loco del suo governo nazionale. Attraverso la ricostruzione delle tappe fondamentali della biografia di questo landowner e pubblicista inglese, il volume contribuisce a fare nuova luce, mediante l’utilizzo di fonti archivistiche inedite, sull’importante ruolo economico, politico e culturale svolto dagli inglesi in Sicilia nel corso delle guerre rivoluzionarie e napoleoniche.

L’AUTORE
Diletta D’Andrea, dottore di ricerca in Storia del repubblicanesimo e del costituzionalismo, collabora con la cattedra di Storia moderna della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina. Le sue ricerche sono orientate prevalentemente verso l’analisi delle relazioni politiche, economiche e culturali tra Gran Bretagna e Sicilia nel XVIII e XIX secolo. Tra i suoi lavori, Gould Francis Leckie and the ‘insular strategy’ of Great Britain in the Mediterraean, 1800_1815, in «Journal of Mediterranean Studies», vol. 16, 1/2, 2006; «If Sicily should become a British Island». Sicilia e Gran Bretagna in età rivoluzionaria e napoleonica, Messina 2007; Nel «decennio inglese » 1806_1815. La Sicilia nella politica britannica dai «Talenti» a Bentinck, Soveria Mannelli 2008.


Indice del volume:

Abbreviazioni 7
Monete, pesi e misure 9
Premessa
«From An Ancient Family in Scotland» 11
1. I Leckie tra Scozia e Inghilterra, p. 11 – 2. L’Esquire Gould Francis Leckie, p. 29
Capitolo I
Da Londra a Siracusa 45
1. L’arrivo in Sicilia, p. 45 – 2. Una solenne richiesta: Tremilia, p. 54 – 3. Tra il sovrano volere e i mille pretesti del vescovo, p. 64 – 4. La questione del canone, p. 70 – 5. In attesa del contratto enfiteutico, p. 76 – 6. Un contratto degno della sovrana ratifica, p. 83
Capitolo II
Tremilia 91
1. Una fattoria all’inglese, p. 91 – 2. Un luogo di straordinario interesse, p. 99 – 3. Legami di famiglia e di affari, p. 107 – 4. «An Englishman of considerable genius and learning », p. 113 – 5. Samuel Taylor Coleridge a Tremilia, p. 117 – 6. Questioni diplomatiche, p. 125
Capitolo III
Vasti e lontani progetti 131
1. Leckie subdelegato alle strade, p. 131 – 2. Leckie e l’oligarchia siracusana, p. 139 – 3. Nuovi progetti, p. 146 – 4. Il feudo delle Cave Secche, p. 151 – 5. Il feudo di Risicone, p. 157 – 6. Ancora progetti… Il feudo del Tillino, p. 165 – 7. Le attività commerciali nella ‘comarca’ di Siracusa, p. 173
Capitolo IV
Tra attività imprenditoriali e progetti politici 191
1. Leckie e Gibbs, p. 191 – 2. Tre amici siciliani: Landolina, Gargallo e Balsamo, p. 199 – 3. Primi progetti politici, p. 207 – 4. «An English gentleman of great talents», p. 214 – 5. Il Picture of Sicily, p. 223
Capitolo V
«A SYSTEM-MONGER» 235
1. Tra Moore e Drummond, p. 235 – 2. Alla vigilia della crisi, p. 242 – 3. La partenza di Leckie dalla Sicilia, p. 248 – 4. An Historical Survey…, p. 260 – 5. «Les écrivains incendiaires », p. 268
Capitolo VI
«Dopo la tempesta viene il sole» 273
1. I progetti di Leckie per la Sicilia, p. 273 – 2. Grandi aspettative, p. 278 – 3. Bentinck e la chimera della British Constitution, p. 287 – 4. Extract of a letter from Palermo…, p. 292 – 5. Nuovi progetti, nuove partenze, p. 300 – 6. «Lunga tranquillità al Regno di Napoli», p. 307
Fonti archivistiche 313
Bibliografia generale 317
Indice dei nomi 343

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn