ENZO MOSCATO. IL TEATRO DEL PROFONDO - Mario Lino Stancati

Il_Teatro_del_Profondo_pAutore: Mario Lino Stancati
Titolo: Enzo Moscato.
Sottotitolo: Il Teatro del Profondo.
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21,5 x 15); 184 pagine.
Luogo, Editore, data: Cosenza, Luigi Pellegrini, aprile 2008,
Prezzo: Euro 15,00
ISBN13: 97888 81014873
Disponibilita': in commercio

Prima monografia sul drammaturgo, attore, cantante e regista teatrale Enzo Moscato (Napoli, 1948), questo libro analizza la genesi della creativita' moscatiana, le fonti di ispirazione, il metodo di lavoro drammaturgico/attoriale/registico, delineando i contenuti essenziali delle sue pièces e gli sviluppi e le finalita' del suggestivo impasto linguistico che fa di Moscato un unicum nel panorama del nostro teatro.

Il testo è arricchito da una Biografia e da un'aggiornata Bibliografia-Teatrografia-Filmografia dell'artista napoletano. Basandosi sulla bibliografia esistente e sulle testimonianze dirette di Moscato, il libro permette al lettore un viaggio "dall'interno" - in compagnia di uno degli autori piu' originali e fecondi della scena italiana - verso la comprensione delle problematiche piu' brucianti del mondo teatrale contemporaneo.

Mario Lino Stancati ( 1981 ) si è laureato in DAMS nel 2005 presso l'Universita' della Calabria discutendo la tesi "L'Angelico bestiario di Enzo Moscato e il suo Teatro del Profondo", relatrice la prof.ssa Valentina Valentini. È attore, regista, poeta e musicista. Dal 2001 ad oggi ha partecipato come attore, musicista e co-regista ad alcune drammaturgie di Enzo Stancati con la Compagnia "II Teatro della Vicinanza". Ha ideato, diretto e interpretato la performance poetico/sonora Ascoltinversi (2004); è co-autore e aiuto regista nello spettacolo La Verita' Vive (2007) di Lindo Nudo. Ha fondato nel 2007 la Compagnia teatrale "Hotel de la Béance", per la quale ha ideato, diretto e interpretato Citta' all'inferno (ovvero fiabe e fantasmi d'una Cosenza di-ce-menticata), installazione/concerto per tre voci, e Arriveranno, recital per due solisti su testi di Enzo Stancati. Come poeta, ha ottenuto menzioni speciali in concorsi letterari nazionali, ed ha in corso di stampa la sua prima raccolta di versi.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.