Giovan Battista Della Porta - TEATRO

Della_Porta_TeatroAutore: Giovan Battista Della Porta.
Titolo: Teatro
4 volumi acquistabili singolarmente
Edizione Nazionale delle Opere di Giovan Battista Della Porta.
A cura di Raffaele Sirri.
Descrizione: Volumi in formato 8° (cm 23 ' 16)
Luogo, Editore, data: Napoli, E.S.I.
Disponibilita': In commercio

 

I Tomo, Tragedie; La Penelope - Il Georgio - L'Ulisse
Anno di edizione, 2000; 443 pagine
Euro 35,12
Le tragedie di G.B. della Porta hanno avuto scarsa fortuna letteraria e ancor piu' scarsa fortuna teatrale. Ma, aggiunte alle numerose commedie da lui prodotte, segnalano un'attivita' teatrale ambiziosa, attestata su un fronte culturale aperto ad un uditorio ampio e indifferenziato.

Leggendo le partiture delle tragedie avvertiamo che la tenuta del dialogato supera la rigidezza del genere letterario, travolge le resistenze narrative di molte sequenze, tende all'inveramento plastico delle vicende. La rappresentazione mimetica non è strumento di comunicazione ma fine. E se ciò non vale ad allargare il respiro artistico di questi scritti, vale a conferire ad essi una funzione storica e teatrale ampiamente positiva e ricca di futuro.


II Tomo, Commedie: L'Olimpia - La fantesca - La trappolaria - La Cintia - La carbonaria.
Anno di edizione, 2002; 546 pagine
Euro 42,00
Alle cinque commedie che vengono presentate in questo II tomo del Teatro di G.B. della Porta seguiranno altre cinque nel III e quattro nel IV, ordinate secondo le date accertate di prima stampa. Le commedie di questo tomo furono edite, dall'autore o col suo consenso, fra il 1589 e il 1601, e riedite successivamente numerose volte fino ai nostri giorni, a segnalare il successo che le accompagnò: non vistoso ma consistente e continuo, aperto a interpretazioni di critica letteraria, teatrale, sociologica.
Il significato della riproposta che ora se ne fa in Edizione Nazionale si inscrive nel ventaglio di domande e di risposte che esse suggeriscono in funzione di una conoscenza piu' penetrante e vigorosa del mondo che le produsse e della scia che lasciarono dietro di sé. L'attivita' teatrale (fitta e lunga) il Della Porta la visse dapprima come divertimento (magari come pausa del suo lavoro ben piu' intenso e impegnativo di scienziato, di ricercatore, di inventore di congegni tecnici), ma la continuò come sperimentazione, nell'intento dichiarato di ammodernare il teatro secondo una piu' aggressiva invenzione scenica e linguistica, richiamando sul palco le ombre di Monandro, Epicarmo, Plauto.

III Tomo, Commedie: Gli duoi fratelli rivali - La sorella - La turca - Lo astrologo - Il moro.
Anno di edizione, 2002; 516 pagine
Euro 42,00
Le cinque commedie presentate in questo III tomo dell'Edizione Nazionale delle Opere di G.B. della Porta furono pubblicate dall'Autore fra il 1601 e il 1607 e, rispetto alle cinque presentate nel II tomo, pur conservando intatto il dichiarato plautismo della strutturazione drammatica come della teatralizzazione dei contenuti, si snodano in funzione di un piu' esplicito risentimento di costume e di ambiente: da Gli duoi fratelli rivali, ambientata in una Salerno feudale, nella quale l'Autore si compiace di far circolare il nome della sua famiglia, a La Turca, ambientata entro" uno staglio di presenza permanente e condizionante del turchesco, come lingua e come timore di invasione, nella vita dei nostri paesi marinari (per cui non senza ragione la scena è immaginata nell'isola di Lesina), a Lo Astrologo, che ridicolizza il consuetudinario del fantasmagorico nella vita di una societa' non troppo colta, a Il Moro, dove il divertimento è tutto addossato sulla figura di un napoletano, fanfarone e visionario. E tuttavia va detto che il raggruppamento di queste e delle precedenti cinque commedie, come delle prossime, e ultime quattro, è stato determinato non da ragioni critiche ma semplicemente dai numeri(di date e di pagine).

IV Tomo,
Commedie: La chiappinaria - La furiosa - I duo fratelli simili - La tabernaria.
375 pagine
Euro 31,00
 
Giovan Battista della Porta (Napoli 1535-1615) ha sperimentato fenomeni e costruito ipotesi interpretative della realta' umana e naturale, ha indagato su ragioni e significati di coincidenze fisiche, astronomiche e astrologiche nell'ambito di una visione ermetico-magica dell'universo.

Scrittore prolifico, si è cimentato in trattazioni di ambiziosa prospettiva ed ha riversato il suo empito di geniale sperimentatore anche nell'attivita' letteraria, componendo commedie di strenuo vigore teatrale e aprendo la strada verso forme di teatro moderno.

Accompagnato nell'opinione popolare dalla fama di mago, ma noto negli ambienti scientifici di tutta l'Europa per le sue sperimentazioni e per la molteplicita' degli interessi, fu in rapporto epistolare e personale con gli studiosi piu' famosi del suo tempo. Inventò la camera oscura e lavorò intorno a molti congegni. Cercò a lungo la pietra filosofale, contestò al Galilei il primato dell'invenzione del cannocchiale. Nell'Accademia dei Lincei, chiamato da Federico Cesi a farne parte, ebbe posto di primo piano. Viaggiò molto, ma soprattutto viaggiavano i suoi libri, ricercati ovunque e tradotti in molte lingue, presenti tuttora, in uno sterminato numero di edizioni, in tutte le biblioteche del mondo.

L'Edizione nazionale delle sue opere è stata impostata come contributo critico alla conoscenza dell'attivita' scientifica e letteraria ai un tempo reso inquieto dalla crisi delle certezze della cultura rinascimentale.

Piano dell'Edizione Nazionale delle Opere di Giovan Battista Della Porta
(D.P.R. 22 dicembre 1986):
1. Magia Naturalis
2. De furtivis litterarum notis
3. Ars reminiscendi
4. Phytognomonia
5. Villae
6. Humana Phytognomonia
7. De refractione
8. Coelistis Phytognomonia
9. Chironomia
10. Pneumatica
11. Elementa curvilinea
12. De munitione
13. De distillatione
14. De aeris transmutationibus
15. Teatro
16. Chirofisonomia (Trad. Sarnelli)
17. Metoposcopia
18. Claudii Ptolamai Magnae constructionis liber primus
19. Lettere e documenti
20. Bibliografia

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.