CINQUANT'ANNI DI PALCOSCENICO - Eduardo Scarpetta.

50 anni di palcoscenico eduardo scarpettaAutore: Eduardo Scarpetta
Titolo: Cinquant'anni di palcoscenico
Sottotitolo: Con scritti di Luca e Luigi De Filippo
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 22 x 15); 380 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Castelvecchi, 2015
Collana: Cahiers
ISBN: 9788869444074
Prezzo: Euro 22,00
Disponibilità: In commercio

 Il racconto in prima persona dei cinquant'anni di carriera di Eduardo Scarpetta, il creatore del moderno teatro napoletano. Padre di Eduardo De Filippo, che ne svilupperà e approfondirà il percorso, Scarpetta ripercorre tutta la sua vita a cominciare da quando, appena quindicenne, si presenta dal più noto attore comico della Napoli dell'epoca, Antonino Petito.

Da lì, si sviluppa in pagine appassionate e coinvolgenti la rievocazione degli aneddoti più significativi e divertenti della lunga esperienza sulle scene, i successi e gli scontri, come quello famoso con Gabriele D'Annunzio, e le celebri pièce come Miseria e nobiltà. Su tutto, emerge il ricordo del grande Don Felice Sciosciammocca, la maschera del «mezzo ceto», terreno fertile di intrighi e comicità, di esagerazioni, pregiudizi e difetti. 

EDUARDO SCARPETTA (Napoli, 1853-1925) È il più importante attore della scena napoletana tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, creatore del teatro dialettale moderno. Il suo lavoro più celebre, Miseria e nobiltà, ebbe tre trasposizioni cinematografiche, la più famosa delle quali interpretata da Totò. Lo strascico polemico di una diatriba con Gabriele D'Annunzio lo spinse ad abbandonare le scene nel 1909. Le sue commedie vennero riprese da molti artisti, e ancora oggi figurano spesso nelle stagioni teatrali nazionali.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.