ANTONIO PETITO. I NUOVI AUTOGRAFI. Tre Banhe lu treciento pe mille - Paola Cantoni

antonio_petito_i_nuovi_autografiAutore: Paola Cantoni
Titolo: Antonio Petito: i nuovi autografi
Tre Banhe lu treciento pe mille
Introduzione, edizione e commento linguistico
Descrizione: Volume in 8°;  268 pagine
Luogo, Editore, data: Alghero (SS), Edizioni del Sole, 2010
Collana: Scriptorium
Prezzo: Euro 23,00
Disponibilità: In commercio

Antonio Petito (1822-1876), forse il più famoso Pulcinella di Napoli, «un mito attorico ed un archetipo di teatro napoletano», era autore di commedie in dialetto che lui stesso scriveva, semianalfabeta (Eduardo: «però, se le reciti vedi!»).
La sua produzione è talmente ampia e confusa da aver giustificato il sorgere di una vera e propria “questione filologica” (autografia e paternità dei testi petitiani), qui riassunta e discussa. Sono 8 i nuovi autografi scoperti e presentati insieme all’elenco completo delle opere (autografi, manoscritti e stampe). Nella seconda parte, l’edizione dell’autografo Tre Banhe lu treciento per mille del 1870 con uno studio linguistico del dialetto di Antonio Petito.
L’oralità della scrittura di Petito è stata azzerata dalle stampe dell’epoca che ne hanno diffuso le opere, da rivalutare per la loro importanza in chiave storico-linguistica e storico-teatrale, e per la ricostruzione del dialetto parlato ottocentesco.

Paola Cantoni  collabora con la cattedra di Linguistica Italiana (Università di Roma “La Sapienza”). Professore a contratto di Linguistica Italiana e Teorie e tecniche di scrittura (Università LUMSA di Roma e Università di Sassari), è redattrice di opere lessicografiche e bibliografiche: Lessico Etimologico Italiano, Dizionario Analogico della Lingua Italiana Bibliografia Generale della Lingua e della Letteratura Italiana.
Sulla lingua di Antonio Petito, ha pubblicato diversi saggi, oltre alla tesi di Dottorato. Si è occupata anche di scritture semicolte di area meridionale, di dialetto napoletano (Scarpetta, Viviani, Totò, De Filippo), di onomastica in àmbito animale.
Nella stessa collana ha pubblicato le lettere di Raffaele Viviani alla moglie Maria (Alghero 2010).

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn