POESIE NAPOLETANE - Fortunato Nicolaj

POESIE NAPOLETANE - Fortunato NicolajAutore: Fortunato Nicolaj
Curatore:
Titolo: Poesie napoletane
Presentate da: Libero Bovio, Pasquale Rocco, Ottavio Nicolardi
Descrizione: Volume in brossura, di cm 23 x 17; 277 pagine;  copertina impolverata; ingiallimento dovuto al tipo di carta; in gran parte intonso
Luogo, Editore, data: Napoli, Berisio, 1973
Collana: 
ISBN: 
Condizioni: eccellenti
Prezzo: Euro 12,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni


"Non è errore dire che la poesia di Fortunato Nicolaj è onomatopeica, nel senso che essa riproduce non soltanto i tipi ed il costume di Napoli, ma talvolta persino i rumori, il brusio, il frastuono della città.
Legata com'è alla tradizione, in maniera veramente salda, vuoi nel ritmo — quasi sempre endecasillabo — vuoi nella ricchezza di frasario popolare quindi ad ogni portata di comprendonio — la poesia di Nicolaj è come una ballata dei tempi scomparsi, una tarantella in cui si smorzano sovente gli accordi profondi delle note basse della nostalgia. E nei suoi versi rivive il passato, gioioso e semplice, al quale i maestri del tempo dedicarono i propri momenti d'estasi, di ebrezza, di accoramento, di fantasiose visioni, a mo' di vaticinio.
Fortunato Nicolai si abbandona - e con positività assoluta - alla riproduzione dell'epoca d'oro della poetica vernacola, ancora una volta elevando il dialetto sebezio ai fasti regali, alla importanza d'un idioma. E quanto più la ricerca del vocabolo parlato si assottiglia, tanto più affiora la bontå delta sua potenza invettiva. [...]"
(dalla presentazione di Ottavio Nicolardi)

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.