LL'ODE DE Q. ARAZIO FRACCO travestuto da vasciajole de lo mandracchio - Gabriele Quattromani

LL'ODE DE Q. ARAZIO FRACCO travestuto da vasciajole de lo mandracchio - Gabriele QuattromaniAutore: Gabriele Quattromani
Curatore: Vincenzo Pepe
Titolo: Ll'ode de Q. Arazio Fracco
Sottotitolo: travestuto da vasciajole de lo mandracchio
Antologia
Descrizione: Volume in formato 8°; 164 pagine.
Luogo, Editore, data: Nocera Superiore (SA), D'Amico, 2020
Collana: 
ISBN: 
Prezzo: Euro 14,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

«L’antologia che qui si propone ai lettori di Orazio e ai cultori di storia napoletana è tratta da un’opera ormai quasi dimenticata e pressoché introvabile, che Gabriele Quattromani pubblicò a Napoli nel 1870 col titolo lunghissimo Ll’Ode de Q. Arazio Fracco –Travestute da vasciajole de lo Mandracchio co quacch’auta stroppolella fujeticcia pe fa venì lo suonno.
Un volume composito, dunque, nel quale i “travestimenti” di Orazio, sono accompagnati da composizioni di vario genere ed ispirazione.
Anche se molte di queste ultime, apparse in precedenza su famose riviste letterarie napoletane del tempo quali l’Omnibus e l’Omnibus pittoresco, sono tutt’altro che “fujeticce” come vorrebbe far credere il suo autore, la gloria del volume è effettivamente rappresentata dalle versioni in napoletano delle odi del Venosino, e dal preziosissimo apparato lessicale che la correda.»
«Per quanto riguarda la questione specifica del modo di rendere il testo oraziano, egli non usa mezzi termini, perché è convinto che sia impossibile tradurre Orazio senza violentarlo. Essendo diventato cieco, egli ci confessa, e non potendo più divertirsi come una volta a leggere e scrivere, ha pensato di «stroppejà Aràzio» con la giustificazione che se tanti altri prima di lui lo hanno «scorticato» senza che il povero Venosino se ne sia mai adontato, lo può “sdellenzà” (sbrindellare) anche lui senza timore.»

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.