ANTONIO DE CURTIS. IL PRINCIPE POETA. Tutte le Poesie e le Liriche di Totò - Elena Anticoli de Curtis, Virginia Falconetti

antonio de curtis il principe poeta elena de curtis virginia falconettiCuratrici: Elena Anticoli de Curtis, Virginia Falconetti
Titolo: Antonio De Curtis. Il Principe Poeta
Sottotitolo: Tutte le Poesie e le Liriche di Totò
Descrizione: Volume in formato 8°; pagine 223+23 nn; appendice fotografica riproducente gli spartiti originali di La Mazurkà di Totò, Malafemmena, Nemica, Con te.
Contenuti speciali (voce di Totò e di altri artisti) accessibili mediante codice QR.
Luogo, Editore, data: Napoli, Colonnese, 2018
Collana: 
ISBN: 9788899716226
Prezzo: Euro 18,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Era un principe, ma la sua vera grande nobiltà era nel cuore che batteva in quel corpo di marionetta: che lo aveva reso sì famosissimo come “Totò”, ma che aveva anche soffocato per tutta la vita l’uomo-Antonio De Curtis.
Nelle sue poesie non ci sono le battute e le movenze che lo hanno reso celebre, ma c’è il mondo visto da dietro quella maschera.
C’è la vita difficile degli esordi (e non solo), il successo, gli amori, le delusioni, la nostalgia. C’è Napoli, con la sua “lingua-madre”, che non è però l’abusato “paese del sole”, ma in un certo senso è il mondo.
Perché quella di Antonio De Curtis è soprattutto una “poesia morale”– non moralistica – che nasce e parla al cuore degli uomini. Che crede nel bene e non sopporta la prepotenza. Che crede alla bellezza, e non rinuncia ad amare, seppure tra le amarezze inevitabili che la vita riserva ad ognuno.
Finalmente una raccolta completa – con cinque inediti – rilancia e riscopre le poesie e le liriche di Totò, riprese dalle “carte originali” da sua nipote Elena, insieme a Virginia Falconetti.

Dalla Introduzione di Elena Anticoli de Curtis: "... Al di là delle composizioni più famose - Malafemmena e 'A livella (...), in questa raccolta vorrei provare a ripercorrere (...) l'esistenza dell'uomo Antonio de Curtis attraverso i suoi scritti. Un uomo che ha amato profondamente - la natura, gli animali, le donne, i luoghi in cui ha vissuto, la sua gente - e che ha osservato l'umanità con occhi curiosi, amareggiato dall'ingiustizia che spesso governa le cose del mondo e degli uomini."

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.