COMMENTO A KAFKA DI ANTONIO BERTÉ

COMMENTO A KAFKA DI ANTONIO BERTÉAutore: Antonio Berté
Curatore:
Titolo: Commento a Kafka di Antonio Berté
Prefazione di Domenico Rea
Descrizione: Volume in brossura; con sovracoperta, di cm 30 x 20,5; pagine XIII + 5 n.n.; 41 tavole di grande formato, fuori testo, di cui 12 in b/n minimi segni d'uso alla sovracoperta; lievissimo alone giallo ai bordi delle pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, Società Editrice Napoletana, giugno 1974
Collana: 
ISBN: 
Condizioni: ottime
Prezzo: Euro 25,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni

« Commento a Kafka » di Antonio Berté è una approfondita disamina, in quarantuno tavole, sul disagio esistenziale, tema caro allo scrittore praghese che più di ogni altro ha analizzato nell'uomo l'incubo della quotidiana precarietà.
Protagonista è l'anonimo omino che come i personaggi kafkiani vive la sua esistenza tra passato e presente, nella ricerca incessante di dare un senso alla problematicità dell'esistere. Il mito antico di Sisifo regola dunque la nostra esistenza?
Questo Berté non lo dice esplicitamente, ma è innegabile che tutto il suo discorso sulla condizione umana è centrato sulla fatica incessante dell'uomo nel ricercare la certezza (certezza di una verità metafisica? Concretizzazione di uno status socio-economico? Solo l'uno o solo l'altro, o entrambi, che importa!) e nel vedersela sfuggire di mano ogni qualvolta si illude d'averla agguantata.
In questa lotta caparbia l'omino è solo, gli altri sono estranei, perché solitudine ed estraneità regolano i rapporti umani; la scena dove si svolge la vicenda è sempre un mondo fantastico onirico, sicché se appropriatamente si è parlato per la narrativa di Kafka di « antifiaba », analogamente pertinente ci sembra definire quella di Berté pittura dell'antifiaba, perché all'elemento fantastico che si accende nel colore, fa riscontro al polo opposto la drammatica condizione dell'omino in perenne ricerca dell'affermazione.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.