VINCENZO GEMITO. Dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte - Fernanda Capobianco, Mariaserena Mormone

vincenzo gemito capobianco mormoneCuratori: Fernanda Capobianco, Mariaserena Mormone
Titolo: Vincenzo Gemito
Sottotitolo: Dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 30 x 24); 160 pagine; 150 illustrazioni a colori
Luogo, Editore, data: Napoli, Arte'm, 2015
Collana: Storia e civiltà
ISBN: 9788856904772 978-88-569-0477-2
Disponibilità: No

Vincenzo Gemito. Dal salotto Minozzi al Museo di Capodimonte a cura di Fernanda Capobianco, Mariaserena Mormone
L'ingegnere Achille Minozzi, appassionato d'arte e promotore di salotti letterari, raro esempio di mecenatismo nella Napoli effervescente degli anni a cavallo fra '800 e '900, fu mecenate, consigliere e soprattutto amico fraterno di Vincenzo Gemito.

Grazie a lui le opere di Gemito furono selezionate per mostre celebri in Italia e all'estero e, sempre per il suo interessamento, nacque la monografia su Gemito scritta da Salvatore Di Giacomo, la prima in assoluto su un artista ancora vivente. Dal sodalizio Minozzi-Gemito nasce una collezione preziosa, dal carattere intimistico, fatta prevalentemente di schizzi, pensieri a matita, che illuminano l'irrequieto mondo interiore dell'artista. Dal salotto della casa di Achille Minozzi a Mergellina la raccolta approda oggi nelle sale del Museo di Capodimonte, costituendo un vero e proprio "Museo Gemito".

338 disegni, 26 sculture in bronzo e terrecotte e 8 piatti, conservati con cura dagli eredi Minozzi, dopo l'acquisto del Ministero giungono a Capodimonte, dove sarà ricostituito l'antico allestimento del salotto che li ospitava.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.