ITINERA TRIDENTINA. Giovanni Balducci, Alfonso Gesualdo e la riforma delle arti a Napoli - Mauro Vincenzo Fontana

ITINERA TRIDENTINA. Giovanni Balducci (1560 – post 1631) fu riconosciuto già dai contemporanei come un artista di cerniera tra le capitali del Granducato mediceo, dello Stato pontificio e del Viceregno - Mauro Vincenzo FontanaAutore: Mauro Vincenzo Fontana
Titolo: Itinera tridentina
Sottotitolo: Giovanni Balducci, Alfonso Gesualdo e la riforma delle arti a Napoli
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 424 pagine. Illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Roma, Aracne, 2019
Collana: Pensieri ad Arte. N. 4
ISBN: 9788875753207
Prezzo: Euro 40,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Negli ultimi anni del Cinquecento, una sottile linea rossa attraversava il cuore dell’Italia postridentina, annodando a una poetica espressiva dai tratti fortemente connotati e dalle comprovate capacità didattiche, le politiche di riforma promosse in seno alla Curia romana e dai pastori delle Chiese di Firenze e Napoli.

Allievo in patria di Giovan Battista Naldini, il fiorentino Giovanni Balducci (1560 – post 1631) fu riconosciuto già dai contemporanei come un artista di cerniera tra le capitali del Granducato mediceo, dello Stato pontificio e del Viceregno. Un pittore che, grazie a una maniera piana, didascalicamente devota e felicemente narrativa, fu in grado di gettare un ponte diretto, e storicamente pregnante, tra le strategie di rinnovamento culturale propugnate da due homines novi del Sacro Collegio cardinalizio: Alessandro de’ Medici (1536-1605) e Alfonso Gesualdo (1540-1603).

Sforzandosi finalmente di leggere nella sua cornice politica e religiosa il percorso che Balducci seguì da Firenze a Napoli sotto l’ala dei suoi due principali mecenati, il volume offre al lettore una fitta messe di acquisizioni sull’epoca di papa Clemente VIII (1592- 1605), mettendo a disposizione degli studi il primo catalogo ragionato dell’opera grafica e pittorica dell’artista.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.