I FILOSOFI ANTICHI NELL’ARTE ITALIANA DEL SEICENTO Stile, iconografia, contesti - Stefan Albl, Francesco Lofano

I FILOSOFI ANTICHI NELL’ARTE ITALIANA DEL SEICENTO  Stile, iconografia, contesti - Stefan Albl, Francesco LofanoAutore: Stefan Albl e Francesco Lofano
Titolo: I Filosofi Antichi nell’Arte italiana del Seicento
Sottotitolo: Stile, iconografia, contesti
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 256 pagine; 17 illustrazioni a colori e 80 in b/n
Luogo, Editore, data: Roma, Artemide
Collana: Arte e Cataloghi
ISBN: 978-88-7575-281-1 9788875752811
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In arrivo

A partire dai pionieristici interventi di Delphine Fitz Darby (1957) e dal fondamentale contributo monografico di Oreste Ferrari (L’iconografia dei filosofi antichi nella pittura del sec. XVII in Italia, 1986) il tema dell’iconografia dei filosofi antichi nel XVII secolo ha ottenuto una progressiva messa a fuoco. In anni più recenti gli studi su molti pittori attivi in età barocca hanno riaffrontato l’argomento ponendo in luce lo sviluppo del tema iconografico nell’opera di ciascuno di essi (si vedano soprattutto i casi di Salvator Rosa, Jusepe de Ribera, Luca Giordano, Pietro Testa, Giovanni Benedetto Castiglione, Pietro della Vecchia).
Da tempo, tuttavia, la storiografia ha avvertito la necessità di una discussione di natura interdisciplinare che ambisse finalmente ad affrontare l’argomento in misura sistematica. Partendo da tale esigenza il volume pone l’attenzione su alcuni snodi tematici di fondamentale rilevanza ai fini della comprensione del complesso tema iconografico. Accanto a contributi provenienti dalla Connoisseurship, infatti, sono presenti saggi sulla distribuzione geografica dei dipinti in relazioni con i più aggiornati sviluppi della storiografia; sul rapporto tra iconografia dei filosofi antichi nel XVII secolo e modelli antichi.
Particolare attenzione è posta su altri aspetti dell’articolato fenomeno quali: il rapporto con i precedenti iconografici medievali e rinascimentali; il collezionismo di tali opere e le scelte culturali dei loro possessori; le tangenze e gli slittamenti dell’iconografia dei filosofi antichi e l’iconografia dei santi; la relazione tra l’iconografia dei filosofi antichi e gli svolgimenti della storia editoriale di alcuni testi filosofici nel contesto del pensiero e del dibattito filosofico secentesco.

Il volume è curato da Stefan Albl (Bibliotheca Hertziana) e Francesco Lofano (Università di Bari “A. Moro”), e ospita saggi di Andrea Battistini, Daniela Caracciolo, Mariateresa Di Dedda, Camilla Fiore, Dalma Frascarelli, Floriana Giallombardo, Brigitte Kuhn-Forte, Stefania Macioce, Anna Manzitti, Teresa Megale. 

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.