LA LUCE VINCE L'OMBRA. Gli Uffizi a Casal di Principe - Antonio Natali, Marta Onali

la luce vince l'ombra mostra caravaggeschiCuratori: Antonio Natali, Marta Onali
Titolo: La luce vince l'ombra
Sottotitolo: Gli Uffizi a Casal di Principe
Mostra di pittori seguaci di Caravaggio
Descrizione: Volume in formato 8°; 160 pagine.
Luogo, Editore, data: Bologna, Pendragon, giugno 2015
Collana: Edizioni d'arte - 27
ISBN: 978-88-6598-654-7 9788865986547
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

La mostra La luce vince l'ombra. Gli Uffizi a Casal di Principe, composta di opere di pittori seguaci di Caravaggio legati all'ambiente artistico napoletano, si propone come impresa culturale volta a sostenere la rinascita morale e civile di quelle terre ferite dalla criminalità organizzata. Il volume che ne fa corredo, riflette gli intendimenti sottesi all'esposizione

, giacché non vi si troveranno soltanto testi di natura storico artistica (di Antonio Natali e Fabrizio Vona) e di riflessione politica e morale (di Alessandro de Lisi e Roberto Saviano, intervistato da Lionello Mancini), ma anche numerosi interventi introduttivi - sovente veri e propri appelli - scritti da donne e uomini a vario titolo partecipi di questo progetto: il Ministro Dario Franceschini, Paola Grifoni, Luca Maggi, Louis Godart, Antonio Paolucci, Antonio Natali, Luigi Battistolli, Adriano Turrini, Pierluigi Stefanini, Antonio Calabrò, Giacinto Palladino, Battista Villa, Giuseppe Diana, Raffaele Semonella, Costantino Diana, Anna Maria Isastia, Maria Vittoria Colonna Rimbotti, Don Maurizio Patriciello, Linda Martino, Comitato "don Peppe Diana", Renato Franco Natale.
Segue il catalogo con le schede storico-artistiche delle opere presenti in mostra.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.