PRECISAZIONI E AGGIORNAMENTI SUI PITTORI NAPOLETANI - Achille della Ragione

precisazioni ed aggiornamenti sui pittori napoletani achille della ragioneAutore: Achille della Ragione
Titolo: Precisazioni e aggiornamenti sui pittori Napoletani
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 29,5 x 21); 100 pagine; 157 foto in bianco e nero nel testo
Luogo, Editore, data: Napoli, Napoli Arte, 2014
Prezzo: Euro 45,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



 

 

Indice del volume:

Tre dipinti inediti del Seicento napoletano
Aggiunte al catalogo di De Simone, Pacecco e Artemisia
Raimondo De Dominici padre del celebre Bernardo
Un pittore dimenticato nella folla dei minori
Quattro inediti di pittura napoletana
Aggiunte ad Elena Recco, Francesco Fracanzano, Aniello Falcone e Francesco De Mura
Un capolavoro poco noto di Leonardo da Besozzo
Mostra di Artemisia Gentileschi a Pisa. In esame il periodo napoletano
Un capolavoro inedito di Domenico Gargiulo
Una monografia su Paolo de Matteis
Eduardo Dalbono, la luce come poesia. Inesausto cantore della napoletanità
Un Cristo nudo del 1400 rivede la luce a Lauro
Mattia Preti tra Caravaggio e Luca Giordano
Michele Ragolia, un palermitano napoletanizzato
Due tele napoletane in Spagna
Una mostra su Ribera al Museo di Capodimonte
I quadri napoletani della collezione di Maurizio Marini
Gli affreschi di Felice Ruggiero nella chiesa di Trentola a Marcianise
Aggiunte al catalogo dei pittori napoletani
I napoletani perdonano Vittorio Sgarbi
I dipinti di storia ed allegorie di Giuseppe Bonito
Un tesoro di inestimabile valore
Il sovrano di Capodimonte
Mostra di Artemisia Gentileschi a Pisa. In esame il periodo napoletano

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.