GIOVAN FRANCESCO DE ROSA DETTO PACECCO DE ROSA - Vincenzo Pacelli

Pacecco_De_Rosa_PacelliAutore: Vincenzo Pacelli
Titolo: Giovan Francesco de Rosa detto Pacecco de Rosa. 1607-1656.
Descrizione: Edizione rilegata, in formato 4° (cm 28,5 x 24); 414 pagine; illustrazioni in b/n, 106 tavole a colori.
Luogo, Editore, data: Pozzuoli (NA), Paparo, 2008
ISBN: 88-87111-76-6
Disponibilita': No

La monografia su Pacecco de Rosa, curata da Vincenzo Pacelli, affronta il complesso problema della formazione del pittore, scandendo le tappe del suo percorso artistico e precisando il ruolo fondamentale svolto dal pittore nella capitale del Viceregno. Il volume si avvale della collaborazione di giovani studiosi, impegnati nell'analisi della vicenda critica, nell'indagine delle fonti e dei documenti noti ed inediti e nella schedatura delle opere che costituiscono la vasta e varia produzione dell'artista.

Le scelte artistiche di Pacecco muovono dalla lezione naturalistica di Filippo Vitale, suo patrigno, non tralasciando i risultati di una piu' intensa visione dal vero del Maestro dell'Annuncio ai Pastori, per approdare alla cultura classicistica dello Stanzione, e quindi ad una pittura caratterizzata dalla pulitezza e dall'eleganza delle forme, dalla brillantezza dei colori e dal sapiente equilibrio della composizione.

Ma la scelta definitiva dell'artista si compie nei primi anni del quarto decennio del Seicento: questa è la fase di un originale classicismo, sereno e distaccato, volto al progressivo schiarimento della tavolozza che impreziosisce le forme e i colori, in cui prevalgono i toni argentei e i lapislazzuli. L'attivita' di questo momento di piena maturita' è la piu' felice e prolifica, con opere come quelle della raccolta d'Avalos, tra le quali spicca il celebratissino Bagno di Diana, eseguita negli anni Quaranta, il San Tommaso che riceve il cingolo della castita' del '52 di Santa Maria della Sanita' e Il battesimo di Santa Caterina in San Pietro ad Aram del 1654.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.