1943. MEDITERRANEO E MEZZOGIORNO D'ITALIA - Francesco Soverina

1943 mediterraneo e mezzogiorno d'italia francesco soverinaCuratore: Francesco Soverina
Titolo: 1943. Mediterraneo e Mezzogiorno d'Italia
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 312 pagine.
Luogo, Editore, data: Roma, Viella, 2015
Collana: I libri di Viella, 204
ISBN: 9788867284986
Prezzo: Euro 29,00
Disponibilità: In commercio


Di quell’anno cruciale per le sorti del secondo conflitto mondiale e passaggio fondante della storia contemporanea nazionale, il 1943, qui è considerato lo scenario del Mediterraneo e del Mezzogiorno d’Italia, con una ricostruzione articolata nei tempi e negli spazi e frutto di un rinnovato impegno storiografico.

Ne scaturisce un quadro assai composito, in ragione del fatto che la drammatica intensità delle vicende belliche accentuò fortemente le tensioni sociali latenti alla fine del fascismo e poi esplose con l’occupazione militare, tedesca prima e in seguito alleata.

Le dinamiche di scomposizione politica e istituzionale innescate dalle occupazioni solo gradualmente, in una relazione tutt’altro che lineare con quanto stava avvenendo nell’Italia centro-settentrionale, lasciarono il posto a processi ricostitutivi della società meridionale, peculiarmente plasmati dalla interazione tra le determinanti locali e il contesto generale, politico e militare dello scenario mediterraneo della Seconda guerra mondiale.

Indice:
Guido D’Agostino e Francesco Soverina, Introduzione

Lo scenario mediterraneo e la crucialità dello spazio meridionale
 Paolo De Marco, La centralità del Mediterraneo durante la seconda guerra mondiale
 Isabella Insolvibile, Guerra e Resistenza dopo l’8 settembre nel contesto mediterraneo. I casi di Cefalonia e Kos
 Rosario Mangiameli, Il 1943 in Sicilia tra storiografia e celebrazioni
 Raffaella Lucia Carboni e Daniele Sanna, Sardegna 1943: la guerra, l’armistizio e la Resistenza mancata

Guerra totale e “prima Resistenza” nel Mezzogiorno continentale
 Gloria Chianese, Dalla storia politica alla storia sociale. Percorsi di ricerca sul Mezzogiorno nel secondo conflitto mondiale
 Giuseppe Masi, Calabria, estate del ’43: la guerra tra percezione e realtà
 Pantaleone Sergi, La Calabria liberata. Tra ripresa democratica e dinamiche conservatrici
 Vito Antonio Leuzzi, Lotta politica dopo l’8 settembre 1943. Reazione monarchica e organizzazione di una colonna armata contro il Congresso di Bari dei Cln
 Gianni Cerchia, Il Molise nella seconda guerra mondiale, al confine tra le due Italie
 Piero Di Girolamo, La Brigata Maiella. Origini e sviluppi della Resistenza in Abruzzo 1943-1944
 Nicola Palombaro, I Limmari di Pietransieri e le stragi di civili nell’Abruzzo del 1943: l’alba della “normalità del male”

Indice dei nomi
Gli autori

 

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.