DUE VOLTI DI UNA GUERRA. Dalla Sirte a Monte Lungo - Federico Frascani

due_volti_di_una_guerra_frascaniAutore: Federico Frascani
Titolo: Due volti di una guerra
Sottotitolo: Dalla Sirte a Monte Lungo
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 13,5); 151 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Athena, 1988
Collana: Quaderni dell'antifascismo napoletano. N. 2
Prezzo: Euro 10,00
Disponibilita': 1 esemplare

Gli elzeviri, le corrispondenze dal fronte, i brevi racconti, qui raccolti, si riferiscono agli anni che vanno dai 1940 al 1945, al tempo cioè della seconda guerra mondiale cui l'autore ha partecipato come giornalista e come combattente. Egli fu resocontista sia di operazioni che impegnarono il suo reparto in Africa Settentrionale, sia di episodi della guerra antinazista, a cominciare dalla battaglia di Monte Lungo, che ebbe in lui il suo unico cronista.
Da questi scritti e da altri, cui egualmente fornirono argomento, situazioni ed eventi dell'italia di allora, nasce una rievocazione sostanzialmente unitaria che talvolta diventa testimonianza diretta di fatti storici marginali ma inediti, che, nel suo complesso, può anche essere considerata ii risultato di un test, la documentazione cioè di come un giovane giornalista convisse con il fascismo durante la guerra e come reagì po al suo crollo.
Federico Frascani, giornalista, studioso di teatro, è nato e vive a Napoli dove ha esercitato lungamente la critica drammatica. Ha pubblicato, fra l'altro, tre libri su Eduardo De Filippo di cui inaugurò nel 1958 la bibliografia; Croce e il teatro (Milano-Napoli 1966); Le due Napoli di Corrado A/varo (Premio Calabria 1969); Un disoccupato perbene, breve romanzo, premiato nel 1967 al concorso di giornalista scrittore, di Campione d'Italia.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.