IL PIANOFORTE IN EUROPA E A NAPOLI. Tra i didatti di pianoforte europei, la coraggiosa scelta dei maestri napoletani: addestrare "schietti tasteristi" - Ciro Raimo

IL PIANOFORTE IN EUROPA E A NAPOLI  Ciro RaimoAutore: Ciro Raimo
Titolo: Il pianoforte in Europa e a Napoli
Sottotitolo: Tra i didatti di pianoforte europei, la coraggiosa scelta dei maestri napoletani: addestrare "schietti tasteristi"
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14,5); 84 pagine; peso: Kg 0,160
Luogo, Editore, data: Bologna, Clueb, 2012
Collana: 
ISBN: 9788849137538
Prezzo: Euro 14,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Una mentalità anti-teutonica si è sforzata di salvare il pensiero musicale di Johann Sebastian Bach su strumenti impropri, con la specifica missione di tenere intatta la timbrica del pianoforte e la spiritualità dell’Autore.
Facendo leva su una innata predisposizione al canto degli allievi nati nel Mezzogiorno d’Italia, i maestri napoletani creano Metodi che salvano la timbrica pianistica, senza annullare la capacità espressiva del cantabile tastieristico.
Ovverossia, proprio la naturale disposizione degli allievi è, per così dire, all’origine di una specie di innesto: “sentirai simultaneamente cantare e percuotere insieme”.

 


richiedi informazioni



Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.