IL GIARDINO DI ROSE - La Santissima Vergine del Rosario. Oratorio per 5 voci e strumenti. Edizione critica. Partitura - Alessandro Scarlatti

IL GIARDINO DI ROSE - LA SANTISSIMA VERGINE DEL ROSARIO. ORATORIO PER 5 VOCI E STRUMENTI - Alessandro ScarlattiAutore: Alessandro Scarlatti
Titolo: Il Giardino di Rose - La Santissima Vergine del Rosario. Oratorio per 5 voci e strumenti (1707)
Edizione critica [Partitura]
Curatori: Nicolò Maccavino, Giampiero Locatelli
Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 196 pagine
Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2010
Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti. Volume 3
ISMN: 979-0-2153-1836-6 9790215318366
Prezzo: Euro 160,00
Disponibilità: In commercio

Dagli inizi del 1703 e per tutta la durata della sua permanenza a Roma (protrattasi sino alla fine del 1708, salvo la trasferta veneziana) la composizione di oratori fu una delle principali attività di Alessandro Scarlatti, il quale incrementò la sua già notevole produzione creando nuovi capolavori. Fra questi si distingue, per novità di stile e per le intrinseche qualità musicali, Il giardino di rose, del quale si propone l’edizione critica.

Già da tempo autorevoli studiosi hanno indicato questapièce come una delle migliori composizioni del palermitano; e recentemente Saverio Franchi (a cui si deve la prima edizione critica), oltre ad evidenziare la bellezza della musica, assolutamente nobile ed espressiva, ne ha messo in risalto la «modernità», tanto da considerare l’oratorio «un lavoro esemplare, un modello di valore europeo» con cui lo stesso Händel dovette confrontarsi per dar vita al suo Oratorio per la Risurrettione, che fu eseguito appena un anno dopo ilGiardino di rose (nel 1708) nello stesso luogo, per l’identica occasione e per il medesimo committente, il marchese Francesco Maria Ruspoli.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.