TRIONFO PER L'ASSUNZIONE DELLA SANTISSIMA VERGINE. Oratorio a quattro voci con violini (1705) - Nicola Ceva

trionfo per assunzioneAutore: Nicola Ceva
Titolo: Trionfo per l'Assunzione della Santissima Vergine
Sottotitolo: Oratorio a quattro voci con violini (1705)
Edizione a cura di Anthony R. DelDonna
Partitura stampata
Edizione italiano-inglese
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); pagine LII + 102.
Luogo, Editore, data: Lucca, LIM, 2015
Collana Fondazione Arcadia, Musiche italiane del Settecento
in collaborazione con Società Italiana di Musicologia
Comitato Scientifico: Bianca Maria Antolini, Alberto Basso, Mariateresa Dellaborra, Teresa Gialdroni, Friedrich Lippmann, Guido Salvetti, Agostino Ziino
ISBN: 9788870968118
Prezzo: Euro 25,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni


Il volume presenta un'edizione diplomatica del settecentesco oratorio Trionfo dell'Assunzione della Santissima Vergine del musicista napoletano Nicola Ceva. Composto nel 1705 nel contesto gesuita del Collegio dei Nobili di Napoli fu scritto per celebrare la festività dell'Assunzione della Beata Vergine Maria.
Il manoscritto autografo, sul quale si è basata l'edizione critica, è conservato presso la biblioteca del Conservatorio San Pietro a Majella e rappresenta la sola copia pervenuta dell'oratorio.
Il commento introduttivo presenta un sunto del contesto culturale e religioso che ha dato frutto alla composizione dell'oratorio di Ceva, del culto della Vergine Maria così come alcuni cenni biografici sul compositore.
Il lavoro di stesura dell'edizione e la strutturale visione d'insieme dell'oratorio sono documentati nell'apparato critico.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.