CANTI DI PASSIONE - Luigi Chiriatti, Gianni De Santis, Sergio Torsello

Canti_di_Passione_pCuratori: Luigi Chiriatti, Gianni De Santis, Sergio Torsello
Titolo: Canti di Passione.
Sottotitolo: Ce custi o gaddho na cantali'si.
Libro + cd audio
Descrizione: Edizione in formato 16° (cm 19 ' 14); 64 pagine; 12 immagini in b/n, 1 nel testo e 11 fuori testo.
Luogo, Editore, data: Calimera (LE), Kurumuny, 2007
Collana: Voci suoni ritmi della Tradizione. A cura di Luigi Chiriatti.
Prezzo: Euro 5,00
ISBN: 9788895161037
Disponibilita': in commercio

La vita nelle comunita' a base agricola-pastorale era scandita dai grandi avvenimenti religiosi e fra essi la Pasqua con la sua liturgia complessa e piena di simbolismi, quali morte rinascita e resurrezione, che rappresentano da sempre il risveglio della natura, il passaggio dall'inverno alla primavera. Allora i nostri contadini smettevano i panni di duri lavoratori della terra e indossavano quelli di finissimi cantori, de I Passiùna tu Cristu' e Lu Santu Lazzaru. In genere due cantori, un fisarmonicista o organettista accompagnati da un portatore di palma si presentavano nei crocicchi dei paesi e a turno, una strofa a testa, cantavano e mimavano il canto di Gesù.
Spesso si recavano anche nelle masserie a portare-rappresentare la morte e resurrezione. Il contenuto della Passione narra della vita e delle pene che patisce Cristo e del dolore straziante di una madre che si aggira dolente in cerca del frutto della vita: il figlio. La Passione rappresenta la pietas popolare e la modalita' piu' complessa e articolata attraverso la quale il popolo esprime il suo misticismo e la necessita' di comunicare con la divinita'. Il libro, che nasce all'interno della rassegna Canti di Passione, offre importanti spunti sul repertorio dei canti rituali di questua connessi al ciclo dell'anno e diffusi su tutto il territorio italiano, oltre a soffermarsi piu' approfonditamente sulle modalita' interpretative e mimico-gestuali dei cantori salentini. Il volume contiene anche un'intervista ad Antimo Pellegrino, uno degli ultimi cantori della Passione, oltre che una corposa bibliografia legata al tema e si avvale dei contributi di: S. Torsello, A. Ricci e R. Tucci, L. Chiriatti e G. De Santis. Allegato al libro il cd audio contenente sei preziosi esempi di 'passioni' che si presentano come un piccolo ma significativo corpus di canti religiosi della tradizione orale salentina. Questo lavoro è dedicato a Cosimo Surdo, grande interprete della Passione grica e della cultura orale salentina, recentemente scomparso.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.