IL SUONATORE DI PIANINO - Antonio Curzio

Il_Suonatore_di_PianinoAutore: Antonio Curzio
Titolo: Il suonatore di pianino
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 96 pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi, 2006
Collana: Antichi Mestieri
Prezzo: Euro 12,50
ISBN: 88-88688-27-7
Disponibilita': In commercio

Ai crocicchi del passeggio partenopeo, fin dalla fine dell'Ottocento, di tanto in tanto si fermava un pianino. L'uomo dalla manovella cominciava a macinare qualche musica famosa, un altro uomo cantava tra la curiosita' della gente.

Trainato da un cavallo o spinto dallo stesso suonatore, l'organino era il principale 'veicolo' della canzone napoletana e, Napoli, era la capitale di questi ambulanti della musica. Ad ogni occasione le strade cittadine si animavano dei loro canti, il suono metallico divulgava le canzoni di nuova composizione. Autori ed editori musicali, grati per la preziosa opera di diffusione che svolgevano, li tenevano in massima considerazione .

Un mondo di musiche e canzoni ininterrotto fino al 1959, quando Ciro Pantolese, l'ultimo suonatore di pianino, smise di girare la sua manovella. Nella secolare capitale della musica europea, all'eta' di ottantadue anni, dovette smettere la sua attivita' perché a Napoli non c'erano piu' fabbricanti di rulli. Qualche anno prima, vinto dalla concorrenza di grammofoni e radio, Pasquale Barbato, l'ultimo incisore in attivita', era emigrato a Milano, incapace ormai di provvedere a se stesso, alla moglie e ai sei figli.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.