MISTERI, SEGRETI E STORIE INSOLITE DI NAPOLI. Gli enigmi più seducenti di una città dai molti volti - Agnese Palumbo, Maurizio Ponticello

Misteri, segreti e storie insolite di Napoli.Autori: Agnese Palumbo, Maurizio Ponticello
Titolo: Misteri, segreti e storie insolite di Napoli.
Sottotitolo: Gli enigmi più seducenti di una città dai molti volti
Descrizione: Volume rilegato, in formato 8°; 440 pagine;  illustrazioni
Luogo, Editore, data: Roma, Newton Compton
Collana: Tradizioni Italiane
ISBN: 9788854140813
Disponibilità: No

 


richiedi informazioni

È vero che il diavolo di Mergellina fu commissionato per esorcizzare una storia d’amore impossibile? Il Graal è veramente passato per Soccavo? Sono dei Templari i segni disseminati nel sottosuolo partenopeo? Quale premonizione c’è dietro il numero 10 di Maradona? E cosa nascondono il segreto di Pulcinella, ’o scarpunciello d‘a Maronna e il triangolo benedetto?
Napoli è una città dai molti chiaroscuri, che occulta e insieme svela misteri inafferrabili. Un impasto di memorie greche, alessandrine, romane, francesi, spagnole... Una città che racconta di sé attraverso i tabernacoli lungo le strade, le capuzzelle degli ossari e nei bellissimi volti delle statue velate. I misteri a Napoli si toccano, si mangiano, si sentono, si vivono e si percorrono.

Demoni e angeli intorno alla pentola del ragù che bolle, foglie di basilico per scacciare la morte e teste d'aglio ad allontanare il malocchio. Questo libro condurrà il lettore attraverso gli enigmi più seducenti, dai geroglifici di piazza del Gesù, che si fondono in un pentagramma dalla melodia celestiale, allo straordinario Cristo voluto da Sansevero, fino ai misteri egizi di Iside legati ai ruderi della villa romana di Marechiaro a Posillipo.

E poi i chilometrici cunicoli della Napoli sotterranea, grotte e passaggi che molto spesso sono dei veri e propri cammini iniziatici.

Indice del volume:

Una Madonna che perde la scarpa, Cenerentola sotto il Vesuvio
Le anime purganti e la livella
Trentaquattro, ’a capa ’e morte
Le corna, come fu che spuntarono a Napoli
Omnia mala fugat: precauzioni contro la jettatura
Pareti intonate
Il Graal dei pipernieri di Soccavo
Pietre fecondanti, troni, scranni e poltrone
Le Madri di Pietra
Una bizzoca contro la sterilità
Le mirabilia del Verginello
Il mezzo mistero della sirena
Come nasce un patrono: Patrizia, la santa senza coda
D10S sceso in campo, liturgia di un culto profano
Le ossa del patrono e l’onnipresenza
Il Signore delle Mosche
I primi pastori sono gli antenati
Il presepe non va mai messo in camera da letto
Le tombole dei morti e delle femminelle
Mille fuochi per sant’Antuono
La cacciata dal tempio: la juta a Montevergine
L’antico culto delle Madonne Nere
I sortilegi d’amore nella notte di San Giovanni
Benevento, le janare intorno al Noce
L’alloro sacro che ritorna
I riti di penitenza: gli incappucciati di Sorrento…
…e i flagellanti di Guardia Sanframondi
La melagrana e il culto di Persefone
Demetra, Basile e la mossa
Il lotto, la Smorfia, il sonno e Morfeo: antica legge della statistica o “pizzini” dall’aldilà?
Orfeo, la lira e l’arte dei crocicchi
Che fine ha fatto la testa del Corpo di Napoli?
La scacchiera di Ippodamo e la città ideale
Il corpo della città sacra
I Seggi senza poltrone
Napoli, città di triangoli
La Tarantella maledetta, la danza di Dioniso
La Stella Diana di Michelemmà
Il Guarracino e il farmaco miracoloso
Napoli, mistero di una città che vive ai piedi di un vulcano attivo
L’Averno e l’ingresso agli Inferi
La Sibilla Cumana, il varco e il tempo
I veleni della grotta del Cane
Una popolazione sotterranea, i Cimmeri
Memoria e potenza dell’acqua
Il mare di Baia inverte il fuoco di Pompei
L’origine della vita tra i fumi della Solfatara
Itinerari misterici nel sottosuolo
Il dito di san Gennaro e l’ipogeo
Grotte ciclopiche e acque miracolose
Munaciello, poltergeist e Geni tutelari
Il fiume di sangue e lo “squaglio”
Il focolare della Bella ’mbriana
Storie di fantasmagoriche presenze
Corradino, i nazisti e la dama bianca
Il Belfagor napoletano si chiama Caterina?
La calata degli ultracorpi
I tavolini volanti e la burla del quasi Nobel Roberto Bracco
Eusapia Palladino, storia della medium italiana più famosa al mondo
Lo scoglio maledetto di Posillipo
La Scuola di Magia
Il destriero imbrigliato
Sant’Eligio e le teste virgiliane
L’Ordine del Nodo isiaco
Messaggi segreti tra i marmi di San Giovanni a Carbonara
Le Accademie di Don Pedro
Gli alambicchi del Santuario
Il Ritratto di Luca Pacioli, un Leonardo segreto?
Come ti uccido la sirena a Mergellina/1
Come ti uccido la sirena a Mergellina/2
Salotti iniziatici
Veli svelati e Iside potente. Il Principe/1
Le Macchine Anatomiche e la formula dell’immortalità. Il Principe/2
Il labirinto e un ingorgo nell’ora di punta. Il Principe/3
La Smorfia e le 366 fosse
Pulcinella etrusco, principe delle tenebre
Il segreto di Pulcinella
Mithra e il complesso termale di Carminiello ai Mannesi
La grotta degli Sportiglioni e il tesoro dei negromanti
Costruire un tunnel in una notte? Roba da Virgilio Mago
La grotta trafitta dal Sole
Diavoli ai Tribunali
Il falsario e l’abiura, il giallo delle reliquie
Si scioglie solo se san Gennaro è d’accordo.
Il latte nella città dei sangui
Il Castello dell’Uovo, il palladio della città
Il Coccodrillo metropolitano
La porta impenetrabile e la palla incagliata
Il cippo e i serpari di Forcella
Draghi, dragoni e vampiri napoletani
Le peccatrici di Sant’Arcangelo a Baiano
Il sesso di suor Giulia de Marco
Ragù, ribollire di misteri in cucina
La macellazione benedetta
Il campanile del diavolo maiale
I Templari e la pietra santa
I palindromi di Pompei
La Villa dei Misteri, la visione di Dioniso e l’estasi
Ischia e Capri unite alla nascita: le grotte del Mago Azzurro
Procida e Torre del Greco, talismani di corallo
Una ballerina per il fantasma di Tiberio

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.