LA PIZZICA, LA TARANTA E IL VINO. Il pensiero armonico - Pierpaolo De Giorgi

pizzica-taranta-vinoAutore: Pierpaolo De Giorgi
Titolo: La pizzica, la taranta e il vino
Sottotitolo: Il pensiero armonico
Descrizione: Volume in 8° (cm 24 x 17); 344 pagine; illustrazioni in b/n nel testo, a colori ed in b/n fuori testo.
Luogo, Editore, data: Lecce, Congedo, 2010
Collana: La Notte di San Rocco
ISBN: 97888 80869092
Prezzo: Euro 22,00
Disponibilita': Si

“La ricerca innovativa e serrata compiuta da Pierpaolo De Giorgi, in tanti anni di impegno nelle acque agitate dell’etnomusicologia e dell’estetica, approda finalmente al porto sicuro dello studio La pizzica, la taranta e il vino: il pensiero armonico. Accade allora che scoperte e sorprese, esposte con cura e rigore scientifico, si susseguano qui continuamente e senza soluzione di continuità, offrendo una concezione finalmente reale del tarantismo e della sua musica terapeutica, la pizzica pizzica, come pure del decisivo ruolo simbolico e religioso del vino nella civiltà mediterranea.
Sono esperienze direttamente connesse con quelle antecedenti del dio Dioniso, il nume più significativo della Magna Grecia e dei territori da essa influenzati, archetipo dell’adesione entusiastica alla vita, della reciprocità e del dialogo. Tramite Dioniso, nella musica e nella danza, come pure nel vino e nell’ebbrezza, l’uomo recupera il contatto con le radici più profonde dell’essere, che si manifestano armoniche, duali e complementari. Per questo i simboli della taranta, della pizzica pizzica e del vino sono rimedi psicologici che restituiscono l’armonia perduta e che si pongono come un’efficace risorsa anche oggi, per costruire un nuovo umanesimo. Sono simboli mitici, che collaborano con quelli della festa e del rito, e vengono prodotti da un soggetto collettivo. Devono essere considerati come arte tradizionale, alla stessa stregua dell’arte individuale. Nel delineare i confini di queste concezioni, De Giorgi rimedita il brillante ma non del tutto sufficiente “pensiero meridiano” di Nietzsche, di Camus e di Cassano. In Puglia, come in gran parte del mediterraneo, “il pensiero armonico” è il pensiero della rinascita e della misura, valori indispensabili anche oggi per un corretto cammino della coscienza verso la comprensione di se stessa e dell’uomo verso la propria natura divina.”

Indice
CAPITOLO I
IL PENSIERO ARMONICO E LA RICERCA IN PUGLIA
La Puglia e il pensiero armonico
Il mare, l'armonia degli opposti e la luce mediterranea
Il pensiero armonico come incontro di mythos e di logos
Le radici elleniche della tradizione pugliese
Archeologia e storia. Etnomusicologia ed estetica della tarantella
La ricerca comparativa sui brindisi e le analogie con la pizzica pizzica
Il mito e il pensiero armonico del Mediterraneo nella contemporaneità
L'ambivalenza del mito e la misura armonica
La misura armonica e il cristianesimo
Monoteismo e panteismo
Noi e i miti del tarantismo e del labirinto. Verso un nuovo umanesimo

CAPITOLO II
I BRINDISI E LA PIZZICA PIZZICA COME SIMBOLI DI RINASCITA
I brindisi e la pizzica pizzica come simboli di rinascita in Puglia
La festa e il pensiero mitico della rinascita
La forza estetica di un'arte speciale del leccese, la pizzica pizzica
Pizzica pizzica, tarantella e bellezza
L'umanesimo mediterraneo e la bellezza mitica della pizzica pizzica e della tarantella
Le civiltà del vino e l'ambiente poetico tradizionale della Puglia
I brindisi, la tradizione popolare e il soggetto collettivo
La ricerca etnomusicologica ed estetica e i brindisi tradizionali
Il ritmo armonico della pizzica pizzica e la gestione delle contraddizioni
 - La cumbersazione e i brindisi

CAPITOLO III
IL TEMPO CICLICO, LA RIVOLTA COLLETTIVA E IL PENSIERO ARMONICO TRA ARTE E MITO
Il tarantismo come rito di rinascita e il tempo ciclico come attività psichica collettiva di rivolta
Nietzsche, l'eterno ritorno e il recupero del pensiero arcaico del Mediterraneo
 - Le analogie dello Zarathustra con il tarantismo
La vita come conoscenza: grandezza e miseria di Nietzsche.
 - L'eterno ritorno dell'identico e l'eterno ritorno dell'analogo
Gli errori di De Martino e le intuizioni di Camus. La rivolta come lotta contro il negativo e come affermazione dell'essere e della vita
I brindisi, la pizzica pizzica e il rito del tarantismo come affermazioni della vita
 - La ierogamia e la rinascita
I simboli della rivolta e dell'inversione terapeutica
Il ruolo di inversione della pizzica tarantata: mito, ritmo e analogia
La pizzica scherma di Torrepaduli e la rivolta mitica
I risultati dell'analisi etnomusicologica: la biritmìa simbolica. La pizzica pizzica come analogon della dynamis armonica universale

CAPITOLO IV
PENSIERO ARMONICO E SOGGETTO COLLETTIVO
Il ritorno al cielo del Sud e i fraintendimenti di Nietzsche. Dioniso e il pensiero armonico
L'aióresis dionisiaca e la Processione dei Misteri di Taranto.
 - Il mare come simbolo armonico e come terapia
L'intenzionalità collettiva: il teatro tragico del tarantismo e la tragedia greca
Il tempo ciclico e la Magna Mater: l'evoluzione della coscienza
La Grecia e il governo rituale degli archetipi. Pizzica pizzica e labirinto
I brindisi tradizionali e la pizzica pizzica come arte tradizionale collettiva
L'arte collettiva tradizionale come arte del mito. L'umanesimo della misura

CAPITOLO V
IL SIMPOSIO, I BRINDISI E L'UMANESIMO DELLA MISURA
La tradizione pugliese e il simposio greco e magnogreco
Il brindisi e il simposio
L'ethos del vino come armonia degli opposti
La sperimentazione del divino e l'etica della misura
Il pensiero armonico, l'agape e il rischio della dismisura
La sublimazione del simposio
La dismisura e la degenerazione del simposio

CAPITOLO VI
L'EMERSIONE DEL PENSIERO ARMONICO DALLA RICERCA E DALLA COMPARAZIONE
La danza, le uova e le corna come simboli simposiali di rinascita
Il gesto dionisiaco delle corna nelle musiche e nelle danze della rinascita
I saperi tradizionali dell'equilibrio mensurale del pensiero armonico: il ritmo e la benedizione
La città di Brindisi, l'origine del nome brindisi e il Bacco in Toscana
La cena della spillazione
Il porto di Brindisi e le corna rituali come simbolo di rinascita. Il brindisi di Dioniso e di Semole come benedizione
Indice dei nomi
Iconografìa comparativa

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.