ATLANTE GEOGRAFICO DEL REGNO DI NAPOLI - Giovanni Antonio Rizzi Zannoni

Atlante_Rizzi_Zannoni_Rubbettino_pAutore: Giovanni Antonio Rizzi Zannoni
Titolo: Atlante Geografico del Regno di Napoli .
A cura di Ilario Principe
Descrizione: Pregiato volume rilegato, con titoli in oro sul piatto anteriore e con dorso in pelle, di grande formato (cm 58 x 44); 46 pagine di testo con numerose illustrazioni nel testo + Atlante costituito da 31 tavole ripiegate (dim. aperte cm 83 x 58) + 1 tavola, riportante il quadro di unione, delle stesse dimensioni.
Luogo, Editore, data: Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino, 1994
Prezzo: Euro 310,00
ISBN: 88-7284-296-4
Disponibilita': Limitata

 


richiedi informazioni

 L'importanza di questo Atlante consiste nell'essere stato il primo tentativo di realizzare per le regioni meridionali una cartografia a grande scala, misurata geodeticamente e non piu' basata soltanto su rilevazioni astronomiche.


Trovano cosi' posto in maniera chiara ed esauriente e in carte di grandissimo valore geografico oltre che artistico, la corretta disposizione dei centri abitati, l'esposizione attenta e dettagliata della tormentata orografia e dei bacini fluviali, l'analisi dell'utilizzazione delle fasce costiere, il preciso andamento delle strade. L'edizione è stata condotta sull'esemplare di prima tiratura esistente presso la Biblioteca dell'Istituto Geografico Militare.

Indice dell'Opera: -
Introduzione - Ilario Principe
La Cartografia nel Regno di Napoli e l'Atlante di Giovanni Antonio Rizzi Zannoni - Ilario Principe
Il rilievo sul terreno - Ilario Principe
Segni e sistemi di segni nell'Atlante zannoniano - Rosa Smurra, Anna Carbone
Bibliografia
Atlante:
    quadro d'unione
    Tavole da I a XXXI - Testi di Gian Piero Givigliano

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.