LA PERGAMENA BIANCA - Francesco Senatore

la_pergamena_biancaAutore: Francesco Senatore
Titolo: La pergamena bianca
Descrizione: Volume in formato 8°; 56 pagine;  illustrato
Luogo, Editore, data: Napoli, Dante & Descartes, 2012
Collana: Studi storici su La Cava
ISBN: 9788861570481
Prezzo: Euro 13,00
Disponibilità: In commercio

Giovedì 4 settembre 1460 Ferrante d’Aragona, re di Napoli, consegnò a Onofrio Scannapieco, sindaco della città della Cava, una pergamena in bianco. Il diploma, segno straordinario della gratitudine del sovrano, fu seguito da importanti concessioni fiscali e giurisdizionali che fecero di Cava una città privilegiata per quattro secoli. Attraverso questo documento viene studiata la relazione tra la città e la monarchia dall’apice della fortuna economica e politica di Cava nel Quattro-Cinquecento alla crisi di metà Seicento, quando fu prodotto un falso storico per difendere i privilegi della città. Il caso di Cava si rivela interessante per la storia delle città meridionali tra Medioevo ed età moderna.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.