BRIGANTI IN CALABRIA tra storia, leggenda e realtà - Antonio Caroleo

briganti in calabria antonio caroleoCuratore: Antonio Caroleo
Titolo: Briganti in Calabria
Sottotitolo: tra storia, leggenda e realtà
Atti di Convegno. Gagliano - Catanzaro, 30 maggio 2009
Relatori: Antonio Garcea, Giovanni Le Pera, Uderico Nisticò, Francesco Tigani Sava.
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17), pagine 182, illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Catanzaro, Ursini Edizioni, 2011
ISBN: 
Disponibilità: No

Ulderico Nisticò ha posto in evidenza la dignità politica del brigantaggio, attraverso l’esposizione di fatti ed episodi storici, riti, usi e costumi che hanno destato attenzione e interesse nel qualificato pubblico presente.

La parte antropologica è stata trattata da Francesco Tigani Sava il quale, con acume e completezza d’indagine, ha esposto gli aspetti più interessanti delle caratteristiche umane del brigante di Calabria, non mancando di evidenziare gli errori commessi dalla scienza positivista di Cesare Lombroso
, studioso di antropologia criminale, che in Calabria trascorse tre mesi della sua vita al seguito dell’esercito sabaudo. Francesco Tigani Sava ha messo in evidenzia gli eccessi e le storture di giudizi frettolosi espressi sulla Calabria, considerata paradiso terrestre, e sui calabresi, giudicati diavoli autori dei propri mali.

Il terzo aspetto, quello storico-sociale, è stato curato da Giovanni Le Pera. Con la sua consueta bravura, Le Pera ha fatto un excursus storico sul fenomeno del brigantaggio in Calabria e sui monti della Sila, partendo dalla rivolta degli schiavi guidati da Spartaco, da molti considerato l’archetipo del brigante quale ribelle e uomo libero.

Infine, Antonio Garcea, già direttore coordinatore della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, ha illustrato atti e documenti conservati presso l’Archivio di Stato, relativi alle numerose cause penali istruite nei confronti di bande di briganti della provincia di Catanzaro.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.