GUARDIE E LADRI. L'Unità d'Italia e la lotta al brigantaggio - Massimo Lunardelli

guardie_e_ladriAutore: Massimo Lunardelli
Titolo: Guardie e ladri
Sottotitolo: L'Unità d'Italia e la lotta al brigantaggio
Descrizione: Volume in 8°; 228 pagine
Luogo, Editore, data: Torino, Blu, ottobre 2010
ISBN: 9788879041027
Disponibilita': No

 


richiedi informazioni



Nella storia dell'Unità d'Italia, di cui nel 2011 si celebra il 150° anniversario, il brigantaggio meridionale rappresenta una pagina oscura. È una storia di sanguinosa conquista, di speranze e disillusioni, istanze di rinnovamento e realtà immutabili. All'indomani dell'annessione del Regno delle Due Sicilie, soldati e carabinieri dell'esercito piemontese furono mandati al Sud a far rispettare il nuovo ordine: si ritrovarono in luoghi impervi e sconosciuti, stranieri in terra straniera a combattere contro un nemico sfuggente che sembrava invincibile.
Gli oltre cento verbali raccolti in questo libro, redatti tra il 1861 e il 1867, raccontano la lotta al brigantaggio, ma soprattutto restituiscono ai protagonisti quella dimensione umana che spesso, nell'astrazione e nella lontananza delle ricostruzioni storiche, si tende a dimenticare. Ai documenti l'autore ha anteposto un'accurata introduzione che riesce sinteticamente a delineare il contesto sociale e politico del periodo, nella consapevolezza che la realtà non è mai univoca: tutto dipende dalla prospettiva, soldati e briganti non sono che individui in balia di una storia molto più grande di loro.

 


richiedi informazioni