GUARDIE E LADRI. L'Unità d'Italia e la lotta al brigantaggio - Massimo Lunardelli

guardie_e_ladriAutore: Massimo Lunardelli
Titolo: Guardie e ladri
Sottotitolo: L'Unità d'Italia e la lotta al brigantaggio
Descrizione: Volume in 8°; 228 pagine
Luogo, Editore, data: Torino, Blu, ottobre 2010
ISBN: 9788879041027
Disponibilita': No
Nella storia dell'Unità d'Italia, di cui nel 2011 si celebra il 150° anniversario, il brigantaggio meridionale rappresenta una pagina oscura. È una storia di sanguinosa conquista, di speranze e disillusioni, istanze di rinnovamento e realtà immutabili. All'indomani dell'annessione del Regno delle Due Sicilie, soldati e carabinieri dell'esercito piemontese furono mandati al Sud a far rispettare il nuovo ordine: si ritrovarono in luoghi impervi e sconosciuti, stranieri in terra straniera a combattere contro un nemico sfuggente che sembrava invincibile.
Gli oltre cento verbali raccolti in questo libro, redatti tra il 1861 e il 1867, raccontano la lotta al brigantaggio, ma soprattutto restituiscono ai protagonisti quella dimensione umana che spesso, nell'astrazione e nella lontananza delle ricostruzioni storiche, si tende a dimenticare. Ai documenti l'autore ha anteposto un'accurata introduzione che riesce sinteticamente a delineare il contesto sociale e politico del periodo, nella consapevolezza che la realtà non è mai univoca: tutto dipende dalla prospettiva, soldati e briganti non sono che individui in balia di una storia molto più grande di loro.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.