ANNUARIO DELLA NOBILTA' ITALIANA (2000). XXVIII edizione - Andrea Borella

ANNUARIO DELLA NOBILTA' ITALIANA (2000). XXVIII edizione - Andrea BorellaCuratore: Andrea Borella
Titolo: Annuario della nobilta' italiana (2000)
XXVIII edizione
2 volumi
Descrizione: Volumi rilegati in formato 16°, con titoli e fregi in oro, pagine XXXI, 1535+1504, illustrati
Luogo, Editore, data: Teglio (So), S.A.G.I. (Società Araldica Genealogica Internazionale), 2001
Collana: 
ISBN: 
Prezzo: Euro 270,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni

L'opera è in due volumi ed è suddivisa in ben 7 parti attraverso le quali è possibile avere un panorama di inedita completezza dell'aristocrazia italiana.
La parte I è dedicata al Sommo Pontefice, al Sacro Collegio ed alle Famiglie Reali italiane (Savoia, Borbone delle Due Sicilie, Asburgo Lorena, Borbone Parma, Asburgo - Este).

Nella parte II figurano le famiglie iscritte negli Elenchi Nobiliari del Regno d'Italia.

La parte III è suddivisa in 3 sezioni:
a) I - storica: famiglie (anche straniere) che ottennero un provvedimento nobiliare da un Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta prima della perdita della sovranità territoriale sulle isole maltesi o che ivi godettero "nobiltà civica";
a) II - corrente: famiglie che hanno provato la propria nobiltà nel corso di un processo nobiliare per l'ammissione nell'Ordine di Malta;
b) famiglie decorate di titoli nobiliari o che ottennero riconoscimenti da S.M. Umberto II Re d'Italia durante il suo esilio;
c) famiglie che hanno provato la propria nobiltà nel corso di un processo nobiliare per l'ammissione, dopo la caduta del Regno d'Italia, o che la ottennero con l'ammissione, nel S.M.O. Costantiniano di S. Giorgio (Borbone Due Sicilie), nel S.M.O. di S. Stefano (Asburgo Lorena di Toscana), nell'Ordine di S. Lodovico (Borbone-Parma);

La parte IV elenca alcune famiglie italiane che hanno dimostrato di essere fregiate di titoli nobiliari, oppure famiglie che fecero istanza all'Annuario e che ottennero provvedimenti nobiliari dai Sommi Pontefici (dopo il 1870 e non autorizzati in Italia);

Parte V: famiglie che vantano un antico possesso di stemma e la vita more nobilium;

Parte VI: casate nobili e patrizie sammarinesi oppure famiglie straniere decorate di titoli nobiliari dalla Repubblica del Titano;

Parte VII: famiglie italiane che ottennero, dopo il 1948, titoli e/o stemmi da sovrani stranieri o loro delegati (Certificazioni d'arme spagnole, inglesi, scozzesi, sudafricane ecc.).

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.