SAN GIORGIO, I COSTANTINIANI, I BORBONE DUE SICILIE E I LORO ORDINI DINASTICI - Alessio Varisco

SAN GIORGIO, I COSTANTINIANI. I Borbone Due Sicilie e i loro Ordini Dinastici - Alessio VariscoAutore: Alessio Varisco
Titolo: San Giorgio, i Costantiniani, i Borbone Due Sicilie e i loro Ordini Dinastici
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 16,5); 304 pagine.
Luogo, Editore, data: Arcidosso (GR), Effigi, 2015
Collana: Domus Templi
ISBN: 978-88-6433-603-9 9788864336039
Prezzo: Euro 24,00
Disponibilità: In commercio



Con la sua più recente opera letteraria, articolata su tre capitoli e una ricca appendice, l'insigne storico e ricercatore Alessio Varisco racconta le vicende storiche della Real Casa di Borbone Due Sicilie e dei loro Ordini Dinastici, dedicando un particolare approfondimento all'Ordine Costantiniano del cui patrono San Giorgio Martire svolge una accurata indagine agiografica.

Nel primo capitolo vengono illustrate le vicende della Caasa Borbone dalle nebbie dell'alto medioevo, dove le vicende storiche di Carlo Martello si intersecano con le leggende cortesi, alla prammatica di re Carlo, che imponeva alle quattro
distinte Casate del medesimo ramo Borbone che sedevano sui troni di Francia, Spagna, Napoli e Sicilia, Parma e Piacenza il divieto di esigere la successione nei domini delle altre consolidando, in tal modo, l'equilibrio politico europeo.

Nel secondo capitolo, dopo aver descritto le origini e le vicende del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, nel raccontare le figure dei Gran Maestri dell'Ordine, da Carlo di Borbone re di Napoli e Sicilia a Francesco II di Borbone re delle Due Sicilie, l'autore percorre i circa centotrenta anni di regno della dinastia nella nazione napoletana.
Varisco impronta l'analisi storica di quegli anni di regno alla massima luciditi e obiettività rifuggendo da suggestioni nostalgiche agiografiche e revanchiste, raccontando gli indiscutibili meriti ma anche i limiti delle scelte di politica interna ed estera dei sovrani e dei loro governi.
Con grande sensibilità Varisco tratta le importanti figure femminili su cui si é incardinata la storia della dinastica Borbone Due Sicilie: Elisabetta Farnese con le sue eccezionali intuizioni politiche e la non comune capacità diplomatica,
la Beata Maria Cristina di Savoia che, ancora in vita, era acclamata dalla corte e dal popolo napoletano come la "reginella Santa" e Maria Sofia di Baviera al cui coraggio fisico e spirito eroico guardò tutta l'Europa ammirata.
Le figure dei Gran maestri dell'Ordine Costantiniano permettono anche di seguire le vicende dinastiche della Reale Casa dalla caduta del Regno delle Due Sicilie ai nostri giorni.

Nel terzo capitolo sono protagonisti il ricordo e la devozione che ha nell'ambito di tutta la Cristianità il Santo Martire Giorgio; uno spazio particolare data alla vicenda del combattimento con il drago e al particolare valore simbolico dello
scontro. L'iconografia del Santo è, inoltre, ricordata attraverso le opere dei grandi maestri della pittura italiana, da Vitale degli Equi a Donatello, da Paolo Uccello a Raffaello.
In appendice, una stupenda serie fotografica di storiche decorazioni cavalleresche dell'Ordine Costantiniano riesce a soddisfare anche l' appassionato pii esigente.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.