LE STAZIONI FERROVIARIE A NAPOLI NELL'800. La stazione Bayard tra architettura e memoria - Raffaele Catuogno, Alessandra Pagliano

LE STAZIONI FERROVIARIE A NAPOLI NELL'800. La stazione Bayard tra architettura e memoria - Raffaele Catuogno, Alessandra PaglianoAutore: 
Curatore: Raffaele Catuogno, Alessandra Pagliano
Titolo: Le stazioni ferroviarie a Napoli nell'800
Sottotitolo: La stazione Bayard tra architettura e memoria
Descrizione: Volume in brossura, di cm 24 x 23; 88 pagine; illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Roma, Editori Paparo, 2021
Collana: 
ISBN: 88-31983-34-2
EAN13: 9788831983341
Condizioni: nuovo
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni


La stazione Bayard fu il capolinea napoletano della prima tratta ferroviaria costruita sul territorio italiano, nel Regno delle Due Sicilie. L'edificio venne assunto a simbolo di progresso e avrebbe dovuto essere preservato come un monumento, per evocare eventi storici significativi allo scopo di perpetuarne la memoria in una dimensione atemporale. Incuria e oblio hanno invece destinato i resti della stazione allo stato di rudere, fatiscente e pericolante, la cui facciata principale, celebrata un tempo a livello internazionale nei dipinti di Salvatore Fergola, risulta oggi praticamente irriconoscibile. Un convegno sul tema, ha visto riuniti allo stesso tavolo, il Comune di Napoli, numerosi studiosi delle Università campane e le diverse componenti di Ferrovie dello Stato per ragionare su possibili soluzioni di recupero della memoria e di valorizzazione dell'antica stazione.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.