LA BIBLIOTECA DI BERARDO GALIANI - Tommaso Carrafiello

LA BIBLIOTECA DI BERARDO GALIANI - Tommaso CarrafielloAutore: Tommaso Carrafiello
Curatore:
Titolo: La biblioteca di Berardo Galiani
Sottotitolo: Vicende storiche e catalogo commentato, con un approfondimento sugli inediti galianei
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 25,5 x 18); 204 pagine; illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Firenze, Altralinea, 2019
Collana: 
ISBN: 9788894869811
Prezzo: Euro 24,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Alla morte del marchese Berardo Galiani (1724-1774), la sua cospicua biblioteca venne acquistata dall’Imperatrice Caterina II di Russia e trasferita all’Ermitage, insieme a quelle di Diderot e di Voltaire. In questa circostanza Ferdinando Galiani, suo fratello, fece stampare due cataloghi di vendita, il cui recente ritrovamento ha consentito di ricostruire quasi completamente la consistenza di questa raccolta libraria, costituita da circa 1200 volumi. Sulla scorta di una documentazione in buona parte inedita, questo studio ricostruisce le vicende che portarono all’alienazione della biblioteca e propone una sommaria ricognizione dei trattati e degli altri scritti ancora inediti di Berardo Galiani, rivalutandone la figura nell’ambito del dibattito culturale europeo del Settecento.

Indice
Introduzione
«QUASI UNA EXCUSATIO»
LA BIBLIOTECA DI BERARDO GALIANI DA NAPOLI A SAN PIETROBURGO
1. L’edizione vitruviana del 1758, quinta traduzione italiana.
2. L’apparato iconografico.
3. La fortuna critica.
4. Nuovi progetti editoriali.
5. Problemi di lessico architettonico tra Baldinucci, Baldi e Vitruvio.
6. Tra erudizione e didattica: ‘trattato’ oppure ‘lezioni’ di architettura?
7. Il «sistema scientifico» galianeo sottoposto al giudizio del pubblico.
8. Ferdinando Galiani «guardiano di sottane».
9. La biblioteca galianea a San Pietroburgo.
10. L’introvabile catalogo di vendita, il suo ‘doppio’ e la «nota manuscritta».
11. «Accidit in puncto, quod non contingit in anno».
12. Osservazioni sul Catalogo A.
13. Confronto con gli studi di Sergey Korolev e Dimitri Ozerkov.
14. L’eredità galianea: dalla «wunderkammer» al destino dell’archivio.
15. I principali manoscritti di Berardo Galiani.
16. «Mi conosco un Marinaro, che dopo un Naufragio, mi preparo a pormi di Nuovo in Mare».
Appendice
LETTERA SULL’ACQUISTO DI LIBRI IN FRANCIA
CATALOGO
Avvertenze e convenzioni adottate
Catalogo della biblioteca di Berardo Galiani, ricostruita sulla base dei due cataloghi di vendita
«Catalogo della Collezione di Libri appartenenti alle belle Arti, e all’Agricoltura, del fu Marchese Berardo Galiani Accademico Ercolanense, Napoli 1776» (Catalogo A)
«Catalogo di altri libri non appartenenti alla collezione, che sono nella libreria del fu Marchese Berardo Galiani [Napoli, 1776]» (Catalogo B)
BIBLIOGRAFIA
sommario
Indice

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.