RIFLESSIONI E SUGGESTIONI FRA GEOMETRIA E FORMA. Le scale del '700 napoletano - Vincenzo Cirillo

RIFLESSIONI E SUGGESTIONI FRA GEOMETRIA E FORMA. Le scale del '700 napoletano - Vincenzo CirilloAutore: Vincenzo Cirillo
Titolo: Riflessioni e suggestioni fra geometria e forma.
Sottotitolo: Le scale del '700 napoletano
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 29,7 x 21); 256 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, La scuola di Pitagora, 2019
Collana: Temi e frontiere della conoscenza e del progetto, 7
ISBN: 9788865427200
Prezzo: Euro 50,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Il disegno delle scale costituisce uno dei capitoli più significativi della storia dell’architettura e, disciplinarmente, della rappresentazione sia per i significati culturali e scientifici (ad esempio, per la scelta delle modalità di visualizzazione di cui la rappresentazione è pregna), sia per il valore fondativo dell'immagine e della cultura della forma (dal simbolismo della forma alla sua costruzione geometrica nel foglio e nello spazio), sia per il carattere pragmatico e la dinamica operativa. In tal senso, per la complessità del tema si può affermare che il disegno della scala sottende un’etica progettuale, che coniuga con sapienza lo spazio del disegno e il disegno dello spazio e, in senso più ampio, la cultura del progetto e la cultura del disegno.

Questa monografia è stata dunque strutturata attorno alla validità del disegno come tramite critico attraverso cui si compiono i complessi processi di ideazione, elaborazione e comunicazione del reale. Rispetto a queste posizioni di pensiero e di metodo è stato affrontato il più generale tema di studio ovvero la scala quale spazio rappresentativo dell’architettura.
Rispetto a questa posizione culturale, gli interrogativi della ricerca sono stati rivolti verso più direzioni come: la descrizione nella trattatistica italiana delle tipologie architettoniche del ‘modello’ scala e modalità di rappresentazione geometrica; esistenza di comuni matrici geometrico-configurative negli invasi planimetrici dei molteplici modelli di scale esaminate; individuazione dei sistemi voltati più diffusamente utilizzati nell’articolazione spaziale della scala; congruità della modellazione digitale quale potenziale infografico per meglio visualizzare spazi complessi di difficile immaginazione mentale, sia in ambiti specialistici che di più vasto pubblico.

 


richiedi informazioni



Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.