ARCHITETTURA PER IL PARCO ARCHEOLOGICO DEL PAUSILYPON - Federica Carpentieri, Antonietta Consagra, Gaia Cipullo

architettura per il parco archeologico del pausilyponAutori: Federica Carpentieri, Antonietta Consagra, Gaia Cipullo
Titolo: Architettura per il Parco Archeologico del Pausilypon
Saggi introduttivi di Gaetano Fusco, Federica Visconti, Renato Capozzi. 
Descrizione: Volume in formato 8°; 136 pagine; peso: Kg 0,65
Luogo, Editore, data: Ariccia (RM), Aracne, 2018
Collana: I Quaderni di EdA. N. 5
ISBN: 8825516800 - EAN: 9788825516807
Prezzo: Euro 20,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



L'esperienza di tesi raccontata nel volume ha rappresentato un punto di partenza per un approfondimento, ancora in corso, sul rapporto tra architettura e archeologia e ha confermato il ruolo imprescindibile dell'architettura in relazione all'antico, contribuendo a instaurare un nuovo legame tra i reperti archeologici e i loro moderni fruitori.



Indice:
Presentazione
Saggi introduttivi
L’Acropoli archeologica del Pausilypon
Gaetano Fusco - Imparare dall’Archeologia
Federica Visconti - Progettare con l’Archeologia
Renato Capozzi - Il Parco Archeologico
Cenni storici
Vicende sulla proprietà
La Villa Imperiale
Gli edifici del
Pausilypon
La Pars maritima
Il Progetto per il Parco
Architettura e Archeologia
Da Sito Archeologico a Parco Archeologico
L’approccio progettuale
Il Teatro
Lo stato di fatto
Il Progetto
L’Odéon
Lo stato di fatto
Il Progetto
La Pars maritima
Lo stato di fatto
Il Progetto
Conclusioni
Il progetto di Architettura nei contesti archeologici
Bibliografia

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.