CASE INA E LUOGHI URBANI. Storia dell'espansione occidentale di Napoli - Carolina De Falco

case ina e luoghi urbani carolina de falcoAutore: Carolina De Falco
Titolo: Case INA e luoghi urbani
Sottotitolo: Storia dell'espansione occidentale di Napoli
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 22 x 22); 109 pagine; illustrazioni a colori ed in b/n; peso: Kg 0,45
Luogo, Editore, data: Napoli,CLEAN, 2018
Collana: Napoli e la Campania
ISBN: 888497657X - EAN: 9788884976574
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Nel secondo dopoguerra la città si amplia notevolmente per la costruzione delle case popolari. Se la periferia è spesso associata a emarginazione e dequalificazione, i documenti e i disegni di progetto rinvenuti ne raccontano la storia da un differente punto di vista.

I migliori architetti e ingegneri dell'epoca coinvolti dall'INA-Casa durante il Primo settennio (1949-1956) provarono infatti, con grande impegno e particolare cura, a immaginare non solo nuovi spazi abitativi, ma anche luoghi di aggregazione, per creare un diverso paesaggio urbano in cui vivere.
Ne emerge un quadro inedito, relativo ad alcuni complessi residenziali sorti nel solco dell'espansione della città di Napoli verso Occidente, composto da tasselli preziosi per l'ampliamento della conoscenza di figure di primo piano, ma non ancora abbastanza indagate, tra cui Carlo Cocchia e Stefania Filo Speziale.
Gli esiti della collaborazione anche con i professionisti romani, come Mario Fiorentino, rende infine possibile la verifica della fertile contaminazione delle idee in quegli anni.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.