ERRICO ALVINO. Architetto e urbanista dell’800 - Giuseppe Bruno, Renato De Fusco

ERRICO ALVINO. Architetto e urbanista dell’800 - Giuseppe Bruno, Renato De FuscoAutore: Giuseppe Bruno, Renato De Fusco
Titolo: Errico Alvino
Sottotitolo: Architetto e urbanista dell’800
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 16); 128 pagine; 33 illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, CLEAN, 2018
Collana: 
ISBN: 9788884976734
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni




Questo saggio, ristampa di un’antica edizione esaurita da decenni, è dedicato all’attività del più noto architetto napoletano del secondo Ottocento, e vuole descrivere un ambiente professionale attraverso un suo esponente di spicco. L'Alvino, operando tra l'ultimo periodo borbonico e il primo decennio dell'unita italiana, costituisce un legame tra un'antica tradizione costruttiva regionale e le nuove riforme urbanistiche connesse con il rinnovato assetto nazionale.

In particolare, prima del 1860 Alvino curò la progettazione del corso Maria Teresa (attuale corso Vittorio Emanuele); l'apertura di via Pace; il quartiere occidentale a Chiaia; il primo Piano di sistemazione del litorale di Chiaia (via Partenope e via Caracciolo); la prima galleria sotto il monte Echia (galleria della Vittoria).

Dopo l'Unità d’Italia Alvino fu l'architetto più impegnato in tutte quelle iniziative urbanistiche che sfociarono successivamente nel Piano di Risanamento e ampliamento della città. Il presente studio, oltre a colmare una lacuna nella recente storiografia architettonica, tende a indicare l'origine e gli sviluppi di numerose questioni urbanistiche napoletane ancora attuali.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.