STORIA DEGLI ALBERGHI NAPOLETANI dal Grand Tour alla Belle Epoque nell’ospitalità della Napoli “gentile” - Ewa Kawamura

storia_degli_alberghi_napoletaniAutore: Ewa Kawamura
Titolo: Storia degli alberghi napoletani
Sottotitolo: dal Grand Tour alla Belle Epoque nell’ospitalità della Napoli “gentile” 
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 24); 240 pagine; oltre 500 immagini a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Napli, Clean
Collana: 
ISBN: 978-88-8497-624-6 9788884976246
Prezzo: Euro 40,00
Disponibilità: In arrivo

Napoli, capitale del Regno, fu tappa irrinunciabile per i viaggiatori stranieri dall’epoca del Grand Tour fino ai giorni nostri. È di notevole interesse l’ampia panoramica sugli alloggi dei forestieri, dal Cinquecento fino a metà del Novecento: affittacamere, locande, pensioni, alberghi e grand hotels;
trasformazioni delle zone e strade dove erano concentrati gli alberghi; cambiamenti nel tempo dei migliori alloggi, molti dei quali scomparsi, ma alcuni di essi ancor oggi presenti nei ricordi cittadini; diverse tipologie delle residenze ospitative, dall’insediamento nei palazzi civili o nobiliari alla costruzione ex-novo di fastosi grandi alberghi.

Nel volume sono indicate le dimore di centinaia di ospiti illustri dal Boccacccio a Hans-Georg Gadamer. Il volume è ricchissimo di illustrazioni di rare iconografie.
In conclusione, emerge la storia sconosciuta sulla ospitalità, architettura e urbanistica partenopea.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.