CAPUA. CITTA' D'ARTE. Valori architettonici e ambientali - Ciro Robotti

capua città d'arteAutore: Ciro Robotti
Titolo: Capua. Città d'arte
Sottotitolo: Valori architettonici e ambientali
Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 8° (cm 24,5 x 16,5);  pagine; molte illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Lecce, Edizioni del Grifo, 1996
Disponibilità: No

 Il volume contiene letture critiche di alcuni monumenti paradigmatici dello stratificato tessuto urbano di Capua, città d'arte del Mezzogiorno d'Italia. Le analisi delle fabbriche nel contesto naturale e corale del costruito sono evidenziate da eidotipi e rilievi, rappresentazioni ed elaborazioni grafiche, fotografie recenti, documenti d'archivio, aI fine di contribuire, con rigore di metodo, alla conoscenza di un ambiente ricco di avvenimenti umani, di documenti architettonici, di espressioni artistiche.

Il volume costituisce un ulteriore contributo alla fruibilità dei luoghi fortemente caratterizzati, oltre che ricchi di testimonianze storico-artistiche da tutelare e rivitalizzare.

L'ambiente ed i monumenti presentati nel volume ripropongono, per tappe cronologiche, la storia della città dalla sua fondazione ai giorni nostri.

Della città sul Volturno sono stati presi in esame due palazzi, i principali giardini, il forte di Carlo V, una chiesa ed alcuni disegni di progetto redatti per realizzare una cappella della Cattedrale. Un saggio è incentrato su sei mosaici, espressione artistica di notevole rilevanza nel contesto archeologico della regione Campania.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.