STORIA DELL'URBANISTICA/ CAMPANIA. 7. Le piante ricostruttive dei tessuti urbani medievali e moderni. Metodi e ricerche - Teresa Colletta

le_piante_ricostruttive_dei_tessuti_urbaniAutore: Teresa Colletta
Titolo: Storia dell'urbanistica/ Campania. 7
Sottotitolo: Le piante ricostruttive dei tessuti urbani medievali e moderni. Metodi e ricerche
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 144 pagine;  illustrazioni in b/n nel testo e 12 tavole a colori fuori testo
Luogo, Editore, data: Roma, Edizioni Kappa, 2006
Collana: Storia dell'urbanistica/ Campania. 7
ISBN: 9788878906358
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: In commercio

 

Indice del volume:

Introduzione di Teresa Colletta

Le piante ricostruttive di città. Inquadramento generale e metodologico - ENRICO GUIDONI

SAGGI

Prima parte: Dal Medioevo al Cinquecento

La ricostruzione della forma urbana di Amalfi nel Medioevo: metodologia ed esiti della ricerca - GIUSEPPE GARGANO

La cartografia interpretativa e la restituzione in pianta della città bassa di Napoli altomedievale. Un confronto con Amalfi - TERESA COLLETTA

La carta di Urbino nel Cinquecento - PAOLA RAGGI

La ricostruzione planimetrica dell'assetto urbano di Reggio Calabria dal Medioevo all'Ottocento - FRANCESCA MARTORANO

Le piante ricostruttive di Roma e dei centri del Lazio: la componente archeologica - ELISABETTA DE MINICIS


Seconda Parte: Dal Seicento all'Ottocento

La restituzione planimetrica della pianta settecentesca di Palermo - ADALGISA MILAZZO, PINA DI FRANCESCA

Servigliano, la pianta ricostruttiva della fine del Settecento - CLEMENTINA BARUCCI

La ricostruzione dell'abitato di Santa Maria Capua Vetere con cartografia numerica - FRANCO FORTE, SAVERIO CIOCE

La ricostruzione planimetrica del catasto granducale di Firenze alla metà dell'Ottocento - GABRIELLA OREFICE, CARLA ROMBY

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.