PARCO METROPOLITANO DELLE COLLINE DI NAPOLI - Leonardo Recchia e Renato Ruotolo

parco_metropolitano_pCuratori: Leonardo Recchia e Renato Ruotolo
Titolo: Parco Metropolitano delle Colline di Napoli
Sottotitolo: Guida agli aspetti naturalistici, storici e artistici
Descrizione: Quattro volumi in cofanetto rigido, in formato 16° (cm 18 x 13); 1185 pagine complessive; oltre 650 illustrazioni a colori
Luogo, Editore, data: Napoli, Clean, 2010
Collana: Napoli e la Campania
ISBN: 978-88-8497-154-8
Prezzo: Euro 65,00
Disponibilità: In commercio

Questa Guida viene a colmare un vuoto nella conoscenza del territorio della città di Napoli, interessandone la fascia settentrionale, compresa nel Parco Metropolitano delle Colline di Napoli. Le Guide e gli studiosi si arrestano all'altezza di Capodimonte o delle prime propaggini del Vomero e, quando le superano, se ne allontanano di poco, verso monumenti ben noti come l'Eremo dei Camaldoli. Invece il territorio in esame si presenta sorprendentemente ricco di preesistenze architettoniche e di valori paesaggistici, talvolta isolati in contesti completamente urbanizzati che ne mascherano l'esistenza.
Gli autori sono riusciti a darci una lettura nuova e più completa di questa parte della città che va dalla collina di Capodichino ai Campi Flegrei, utilizzando molte fonti cartografiche sette-ottocentesche che hanno consentito il recupero degli antichi percorsi e talvolta l'individuazione di edifici scomparsi o ancora esistenti. In tal modo si è potuto ricostituire il fitto reticolo di strade e sentieri che percorreva l'area collinare della città, costituendo un sistema di comunicazioni efficiente e spesso molto antico.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.