NAPOLI. ATLANTE DELLA CITTA' STORICA. SAN CARLO ALL'ARENA E SANT'ANTONIO ABATE - Italo Ferraro

Atlante_San_Carlo_all_Arena_pAutore: Italo Ferraro
Titolo: Napoli. Atlante della Citta' Storica. Vol. 6
Sottotitolo: San Carlo all'Arena e Sant'Antonio Abate
Introduzione di Italo Ferraro
Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 4° (cm 30 x 24); pp. 560; carte storiche, documenti di archivio, foto d'epoca, disegni autografi, fotografie a colori.
Luogo, Editore, data: Napoli, Oikos, dicembre 2008
Prezzo: Euro 180,00
ISBN: 9788890147838
Disponibilita': In commercio

S. Carlo all'Arena e S. Antonio Abate, sesto volume dell'opera di Italo Ferraro, Napoli. Atlante della citta' storica, completa, dopo 'Dallo Spirito Santo a Materdei' e 'Stella, Vergini, Sanita'', il ciclo di tre volumi dedicati ai borghi, ovvero le aree esterne, nord-orientali; i volumi relativi alle parti urbane, ancora da pubblicare, avranno per oggetto i borghi occidentali, ovvero 'Pizzofalcone' e 'Chiaia'. Infine l'opera si avviera' alla conclusione con i volumi riguardanti 'La struttura della citta'' insieme alla pubblicazione del rilievo in fogli e dei prospetti delle principali strade di una delle piu' importanti citta' europee del Mediterraneo.
 
Si tratta dell'opera piu' completa mai pubblicata sulla storia, la forma urbana e le architetture di una singola citta'; e non poteva essere che Napoli, la piu' estesa e conservata citta' storica del mondo che, ancora oggi, conserva tutti i tempi e le forme della sua millenaria costruzione. A capo di una 'ricerca paziente', l'Atlante riapre il dibattito culturale sugli studi urbani e sul futuro urbanistico della citta'.

In diciotto capitoli S. Carlo all'Arena e S. Antonio Abate descrive un territorio vastissimo che va dalle pendici di Capodimonte a quelle di Capodichino, attraversa la piana del 'borgo di S. Antonio' e dell'Arenaccia, coprendo aree che conservano tracce del passato nelle pieghe di una citta' fortemente trasformata nell'Ottocento e nel Novecento; proprio per gestire territori cosi' estesi sono stati elaborati tre capitoli-Appendici che seguono trasformazioni urbane ed evoluzione della forma a scala molto grande. Gli altri quindici capitoli seguono il formarsi delle antiche aree di Miradois, del Moiariello, di S. Maria degli Angeli e del Paradisiello fino a S. Efremo e ai Ponti Rossi; via Foria, con i Miracoli e S. Carlo all'Arena e poi l'Orto Botanico e l'Albergo dei Poveri, piazza Carlo III e la via Don Bosco ovvero la via Nuova del Campo, opera dei francesi; sotto via Foria si estende il 'borgo', con le chiese ed i conventi di S. Antonio Abate, S. Maria Avvocata, Tutti i Santi, S. Anna a Capuana con via C. Rosaroll, antico percorso delle mura e dei fossi; l'Arenaccia, dai Ponti Rossi al Ponte di Casanova ed infine al Ponte della Maddalena, l'asse, attraverso l'area orientale e le antiche paludi, sul quale si è accresciuta la citta' orientale, i Cimiteri e i nuovi rioni di Poggioreale.


Indice del volume:
1 SANT'ANTONIO A CAPODIMONTE
2 MIRADOIS
3 PACELLA
4 VETERINARIA
5 MOIARIELLO
6 APPENDICE PRIMA Osservatorio astronomico, Via dei Ponti Rossi, S. Maria ai Monti
7 MIRACOLI
8 SAN CARLO ALL'ARENA
9 PURITA A FORIA
10 APPENDICE SECONDA Sant'Efremo vecchio, Capodichino, San Giovanniello, Albergo dei Poveri, Orto botanico
11 SANT'ANTONIO ABATE
12 SANTA MARIA AVVOCATA
13 PONTE NUOVO
14 SANT'ANNA A CAPUANA
15 TUTTI I SANTI
16 SAN FRANCESCO A CAPUANA
17 CORSO GARIBALDI
18 APPENDICE TERZA Poggioreale, Camposanti, Arenaccia, Ponte della Maddalena





Elenco dei titoli della Collana Napoli. Atlante della città Storica

Volume 1. CENTRO ANTICO - Titolo NON disponibile

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.