LE FORTIFICAZIONI NEL REGNO DI NAPOLI - Achille Mauro

Le_Fortificazioni_nel_Regno_di_Napoli_pAutore: Achille Mauro
Titolo: Le fortificazioni nel Regno di Napoli.
Sottotitolo: Note storiche.
Introduzione di Raffaele Ajello.
Descrizione: Volume rilegato, in formato 8° (cm 24 x 17); pp. XXIV + 1008; numerose riproduzioni a colori (piante , disegni, cartografia). Il volume è corredato da: indice generale, indice dei nomi propri, indice dei luoghi e delle cose notabili, indice dei castelli, indice delle torri, indice delle battaglie, indice dei disegni.
Luogo, Editore, data: Napoli, Giannini, 1998
Prezzo: Euro 77,47
ISBN: 88-7431-667-6
Disponibilita': In commercio

Dalla premessa dell'Autore:

Il volume è costituito in parte da una raccolta di documenti tradotti dallo spagnolo, in parte da una serie di documenti provenienti da vari archivi napoletani; il materiale documentario riguarda le costruzioni e le trasformazioni apportate attraverso i secoli ai numerosi castelli e torri dal Regno di Napoli fino al Regno delle Due Sicile. La ricerca è stata estesa a tutto il territorio dell'Italia meridionale, con riferimento sia alle strutture difensive site sulla costa tirrenica, sia a quelle disposte presso la costa adriatica.

I documenti non forniscono notizie sugli avvenimenti bellici, ma riferiscono particolari su quanto riguardava l'amministrazione e le spese per le opere di ristrutturazione, di mantenimento, di rifornimento di armi e munizioni, nonché sull'avvicendarsi dei vari comandanti delle fortezze e sui loro problemi economici.

Fra Emanuele da Napoli, al secolo Achille Mauro, nato ad Acerra nel 1923, sacerdote dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, fu collaboratore parrocchiale presso il santuario di san Gennaro di Pozzuoli dal 1948 al 1950. Ha ricoperto la carica di superiore del convento di Cerreto Sannita. Per circa 40 anni ha prestato la sua opera di cappellano a Napoli, presso l'ospedale dei Pellegrini Vecchio, il convalescenziario di san Raffaele a Materdei e l'ospedale di Loreto Mare. E stato assistente spirituale presso l'Orfanotrofio Militare del Castello di Baia.
Ha partecipato a varie esercitazioni nel Corpo Militare della Croce Rossa Italiana come tenente cappellano.
E' insignito: Medaglia di Bronzo al Merito CRI; Commendatore dell'Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme; Cavaliere di Grazia dell'Ordine di S. Giovanni di Gerusalemme dei Cavalieri di Malta; Cavaliere Ufficiale di Grazia Magistrale dell'Ordine Militare di S. Brigida di Svezia.
Ha pubblicato presso l'Editore Giannini: Castello di Baia (1969); II Castello Aragonese di Baia (1979); Baia e Miseno tra '700 e '800 (1983); Baia il Castello (1990); I Cappuccini e la Croce Rossa Italiana (1987); Cavalieri del Santo Sepolcro, Servitori di Dio! (1994).
Ha pubblicato articoli sulle Riviste: Campania Serafica dei Padri Cappuccini; Proculus della Diocesi di Pozzuoli; Bollettino Flegreo; I Pellegrini

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.