MICROSTORIE. Fonti grafiche per il patrimonio architettonico del centro storico di Salerno. 1815 - 1940 - Luigi Guerriero, Francesco Miraglia

MICROSTORIE. Fonti grafiche per il patrimonio architettonico del centro storico di Salerno. 1815 - 1940 - Luigi Guerriero, Francesco MiragliaAutore: Luigi Guerriero, Francesco Miraglia
Curatore:
Titolo: Microstorie
Sottotitolo: Fonti grafiche per il patrimonio architettonico del centro storico di Salerno. 1815 - 1940
Descrizione: Formato 23x23 cm, rilegato con cucitura filo refe, copertina con risguardi, pagine 190, 443 figure a colori.
Luogo, Editore, data: Napoli, Fabrica, 2016
Collana: fabrica_atlas, 4
ISBN: 978-88-94829-03-7
Condizioni: ottime
Prezzo: Euro 60,00
Disponibilità: Limitata

 


richiedi informazioni

Il volume rende noto un ampio e significativo corpus di disegni di architettura di età contemporanea posti a corredo di perizie giudiziarie, di atti di registro e bollo e di licenze edilizie, che documenta l’erezione o, più spesso, la trasformazione del tessuto edilizio del centro storico di Salerno, contribuendo alla qualificazione culturale del patrimonio costruito e alla restituzione allo stesso di una specifica individualità storica.

Indice:
Nota introduttiva
Fonti documentarie per la microstoria edilizia nel Mezzogiorno d’Italia Repertorio delle fonti grafiche per il patrimonio architettonico del centro  storico di Salerno (1815-1940)
Fonti, periti, tecniche. Liti di confine, espropri. Trasformazioni, sopraelevazioni. Settore urbano nord-occidentale. Lungomare. Corso Vittorio Emanuele II, ambito orientale.
Conclusioni
Bibliografia
Indice delle figure
Indice dei tecnici
Indice dei luoghi

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.