NAPOLI. LA CUCINA DIMENTICATA. Antica cucina casareccia napoletana per le 4 stagioni - Enzo Avitabile

NAPOLI. LA CUCINA DIMENTICATA. Antica cucina casareccia napoletana per le 4 stagioni - Enzo AvitabileAutore: Enzo Avitabile
Curatore:
Titolo: Napoli. La cucina dimenticata
Sottotitolo: Antica cucina casareccia napoletana per le 4 stagioni
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 190 pagine;
Luogo, Editore, data: Pescara, Edizioni Mondo Nuovo, 2021
Collana: L'Arte in cucina, n. 1 - Dir. Paola Pace
ISBN: 9788832115673
Condizioni: nuovo
Note:
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilità: In commercio
E' possibile acquistare il presente volume, unitamente a "L'ANTICA DOLCEZZA NAPOLETANA. Dolci, liquori, marmellate, gelati di una volta" ed a "ANTICHI PROVERBI NAPOLETANI. Modi di dire, citazioni, poesiole e canzoncine", dello stesso Autore, al prezzo speciale di Euro 38,00, anziché 45,00

 


richiedi informazioni

Compendio di cucina tradizionale napoletana. Alcune delle ricette sono tratte dalla “Cucina teorica – pratica” di Ippolito Cavalcanti, duca di Buonvicino (1787-1859), parente del più celebre Guido Cavalcanti.
Il libro è diviso per stagioni: primavera, estate, autunno e inverno. Un capitolo è dedicato alle feste comandate anche dette “feste di riguardo”: il Natale, il Carnevale, il pranzo della Domenica delle Palme, quello di Pasqua e del Lunedi “in Albis” secondo le antiche tradizioni partenopee. Per le festività sono raccomandati anche dei dolci tipici.
Per ogni stagione vengono proposti diversi menù completi di primo, secondo, frutta o verdura e il suggerimento di un vino tipico. Le ricette sono fatte con gli ingredienti di stagione. Il nome delle pietanze è in dialetto napoletano ma di facile comprensione.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.