PASSEGGIANDO PER LE CENTENARIE. Le pizzerie storiche di Napoli. A cura di Angelo Chianese ed Isabella Valente

PASSEGGIANDO PER LE CENTENARIE. Le pizzerie storiche di Napoli. A cura di Angelo Chianese ed Isabella ValenteAutore: AA.VV.
Curatore: Angelo Chianese ed Isabella Valente
Titolo: Passeggiando per le centenarie. Per un'avventura tra storia, tradizione, cultura... e realtà aumentata
Sottotitolo: Le pizzerie storiche di Napoli
In italiano ed inglese
Descrizione: Volume in brossura, in formato 8° oblungo; illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Guida, 2021
Collana: 
ISBN: 9788868667658
Condizioni: nuovo
Prezzo: Euro 25,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

La storia delle pizzerie Centenarie di Napoli
Tredici famiglie che di generazione in generazione hanno tramandato i segreti della realizzazione di pizze di grande qualità e la passione per un lavoro faticoso e importante per l'economia della città di Napoli.
Al racconto si accompagna anche la possibilità di entrare all'interno delle pizzerie grazie alla tecnologia della Realtà Aumentata. Basta scaricare sul proprio smartphone dagli store IOS e Android l'app MediAR e inquadrare una delle immagini presenti nelle collezioni pubblicate. I protagonisti racconteranno con la propria voce la storia delle pizzerie e delle famiglie. Inquadrando invece gli ingressi, si potranno visitare i locali con le tecnologie dei Tour a 360°.

La storia delle pizzerie è raccolta in questo volume pubblicato da Guida Editore e nel portale porbec.it di REMIAM.
Si potrà così compiere un viaggio virtuale e fare una nuova esperienza di lettura tecnologia tramite la nuova frontiera dell'editoria rappresentata dalla realtà aumentata. Il tutto in italiano e in inglese.

Completano queste storie l'universo artistico, letterario e fantastico della pizza, prodotto cult della realtà di Napoli.
Un genius loci alternativo, una vera e propria dichiarazione d’amore per una terra leggendaria e fantastica, un viaggio volto al ritrovamento di quella “eterna passione che anima il cuore delle persone che abitano un territorio magico e seducente" come la Campania.
Un’idea di percorso turistico che prende spunto da un piatto simbolo della gastronomia napoletana, tra le eccellenze italiane per antonomasia, pronunciato nello stesso modo in tutte le lingue del mondo: la pizza. Non c’è un solo turista che visitando Napoli non abbia desiderato e degustato una buona pizza. L’uscita di questo libro nell’attuale momento storico vuole valorizzare il lavoro del pizzaiolo difendendo un prodotto made in Napoli da tante contraffazioni presenti nel mondo, ma nessuna come l’originale, verace, unica pizza napoletana.

Le tredici pizzerie storiche napoletane si sono riunite nell'associazione Unione Pizzerie Storiche Napoletane (UPSN) – Le Centenarie, con l'obiettivo di far conoscere e difendere un prodotto che ha radici profonde nella cultura e nella tradizione della città partenopea.
Le finalità dell'associazione sono la promozione e la diffusione della cultura della pizza napoletana nel mondo, cultura legata in particolar modo al concetto di "storico" e "antico", vale a dire tenendo conto dell'antichità e della storicità delle pizzerie rappresentate dai soci fondatori e da coloro che sarebbero subentrati successivamente, nonché delle regole di preparazione, di lievitazione, di stesura, di farcitura e di cottura della pizza napoletana, tramandate per generazioni all'interno delle stesse pizzerie. Ulteriore finalità è la promozione e la diffusione, attraverso la cultura della pizza napoletana, della cultura classica e storica della città di Napoli in senso allargato agli antichi usi, ai costumi, alla letteratura, all'arte, legati alla pizza e alle pizzerie napoletane, con particolare riferimento a quelle rappresentate dai soci delle Centenarie.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.