LA GENOVESE PER LA CIPOLLA DI VATOLLA. Racconti/ Ricette/ Poesie - Franco Russo, Gianni Ferramosca

la cipolla di vatolla franco russo gianni ferramoscaAutore: Franco Russo Gianni Ferramosca
Titolo: La genovese per la cipolla di Vatolla
Sottotitolo: racconti/ ricette/ poesie
Descrizione: Volume in formato 16° (cm 16 x 12); 48 pagine.
Luogo, Editore, data: Sarno (SA), Edizioni dell'Ippogrifo, 2017
Collana: Ars Edendi
ISBN: 9788888986968
Prezzo: Euro 7,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

In Cilento a Vatolla è sopravvissuta, in silenzio, per secoli una cipolla particolare, rosa tenue all’esterno con un cuore bianco dai tenui riflessi rosa, dolcissima e profumatissima.

Furono i monaci basiliani che dall’Asia Minore la trapiantarono in terra cilentana e furono i monaci basiliani che insegnarono a tutte le popolazioni del Sud Italia la coltivazione degli ortaggi. Com’è noto Vatolla, non ebbe la fortuna di Tropea o di Montoro che sono note per la cipolla, Vatolla fu conosciuta e ricordata per aver ospitato Giambattista Vico, precettore in casa de Vargas, nobili napoletani di antica nobiltà spagnola.

Ed ora che a Vatolla, il palazzo de Vargas ospita non soltanto la Fondazione Vico, ma anche un Museo della Civiltà contadina, la cipolla di Vatolla assurge, giustamente e legittimamente a nuova gloria grazie all’impegno di tre giovani chef (Gian Marco Carli, Salvatore Avallone, Davide Mea) esprimendosi con tutte le sue connotazioni caratteristiche e liberando dolcezza, nel tegame dove la Genovese regna sovrana.

 

 


richiedi informazioni