CAMPANIA GOURMET. La cultura gastronomica dalla produzione alla cucina in 230 ricette di tradizione - Maristella Di Martino

campania gourmet maristella di martinoAutore: Maristella Di Martino
Titolo: Campania Gourmet
Sottotitolo: La cultura gastronomica dalla produzione alla cucina in 230 ricette di tradizione
Testo bilingue, italiano ed inglese
Descrizione: Volume in formato 8°; 272 pagine.
Luogo, Editore, data: Salerno, Il raggio di luna, 2014
Collana: Italia Gourmet
ISBN: 9788890196744
Prezzo: Euro 40,00
Disponibilità: In commercio

La prima enciclopedia del gusto campano che illustra i prodotti tipici, sia riconosciuti dai marchi comunitari che le eccellenze di qualità meno note e, soprattutto, la prima selezione di aziende dell’agroalimentare

(circa 900 imprese - i cui elenchi iniziali sono stati forniti dalle Camere di Commercio campane - produttrici di olio e pasta; prodotti da forno, ittici, carne e lattiero-caseari; ortofrutta e conserve alimentari; vini e liquori) che già esportano nei paesi stranieri o che intendono essere presenti in tali mercati per dare la concreta opportunità a turisti, operatori del settore e compratori stranieri di relazionarsi direttamente con i produttori.

E per rendere ancora più appetibile la proposta turistica della regione al libro è stata aggiunto un goloso indirizzario sul “Dove mangiare” con pizzerie e ristoranti accuratamente individuati oltre che sul “Dove dormire” con agriturismi, bed and breakfast e qualche albergo.

Questo, e non solo, è “Campania Gourmet - La cultura gastronomica dalla produzione alla cucina in 230 ricette di tradizione”, l’ultimo lavoro di ricerca di Maristella Di Martino, giornalista e scrittrice enogastronoma che da decenni si occupa di comunicazione, editoria, eventi e marketing territoriale. Un viaggio lungo quasi 300 pagine, in italiano ed in inglese, nel quale si racconta, boccone dopo boccone, la terra felix tanto cara ai Romani che la scelsero quale meta prediletta dei loro “ozi” e ne decantarono - già diversi secoli fa - le invitanti meraviglie di cui era ed è ricchissima.

Attraverso uno stile vivace e coinvolgente ma sempre immediato e semplice, il libro (che vanta il patrocinio morale del Parlamento Europeo e dell’Assocamerestero, l’associazione che riunisce le 75 Camere di Commercio Italiane presenti nel mondo) si snoda attraverso le cinque province per mettere a nudo l’anima, intima e sincera, di un territorio che ha fatto e fa dell’accoglienza uno stile di vita portando per mano il lettore alla scoperta di tesori, antichi e moderni, custoditi in itinerari da assaporare con ritmi lenti e con la consapevolezza di vivere un’esperienza emozionale senza precedenti.
Per ogni territorio (Irpinia, Sannio, Terra di Lavoro, Napoli e Salerno) è stato passato in rassegna il prezioso giacimento di risorse gastronomiche, turistiche e culturali, in 3 macrosezioni: la prima riservata alla storia, ai monumenti e ai palazzi d’epoca, ai musei, alle risorse paesaggistiche ed artigianali, oltre che alla gastronomia; la seconda, invece, incentrata sui prodotti più rappresentativi; la terza, infine, dedicata a 230 ricette, nelle quali le singoli produzioni di eccellenza trovano la loro interpretazione più tradizionale.

Maristella Di Martino. Giornalista enogastronoma ed esperta di produzioni tipiche, sommelier e maestro assaggiatore di formaggi, è dottore di ricerca specializzato nella comunicazione enogastronomica e nel marketing territoriale. Organizzatrice di eventi legati alla promozione del mondo del food and wine, ama definirsi una cronista della cultura dei luoghi che racconta con stile sobrio ma appassionato attraverso i personaggi che ne caratterizzano la percezione emozionale e le eccellenze che ne sintetizzano il patrimonio immateriale e materiale. Autrice di numerose di pubblicazioni, collabora con il Mattino e con riviste di settore, oltre a svolgere consulenze per le Camere di Commercio in diversi progetti di valorizzazione turistica.

Insegna italiano e storia nei licei ed è docente nei corsi Master Food organizzati dallo Slow Food nel quadro dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Colorno, oltre ad occuparsi di pubbliche relazioni ed editoria.

“Campania Gourmet” è solo l’ultimo dei volumi che ha scritto, perché cura anche una collana di studi e ricerche sulle tradizioni culinarie campane, “Le Ricette della Campania”, di cui sono già stati pubblicati “Le Ricette di Salerno” (2006 e 2009), “Le Ricette di Terra di Lavoro” (2007 e 2008), “Le Ricette della Costa d’Amalfi” (2009) e “Le Ricette dell’Irpinia” (2007).

Collabora, ancora, con altre case editrici: per “L’Ancora del Mediterraneo” è curatrice di “A tavola con Antonio Tubelli - La cucina napoletana dei mangiafoglie, dei mangiamaccheroni e ai sapori del Mediterraneo” (2011) e de “La cucina napoletana di Antonio Tubelli” (2010); per le Edizioni dell’Ippogrifo è autore de “Le ricette degli agriturismi della Campania” e della“Guida gastronomica di San Marco de’ Cavoti - La capitale del torrone” (2005), coautore della “Guida completa dei vini della Provincia di Caserta” (2009), de “L’atlante dei Picentini – Guida completa al bello da vedere e al buono da mangiare del Parco Regionale” (2005), della guida “Agriturismo da Paestum a Palinuro” (2002) e della “Guida agli agriturismi della Campania” (2004), oltre che de “La Carta dei vini della Campania e della Basilicata” (2004) e della“Guida completa ai vini della Campania” (2003); per la Newton Compton come coordinatore editoriale ha seguito “La cucina napoletana da Gaeta a Sapri” (2005).

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.