CENTO ANNI DI PASTA A GRAGNANO. Pastificio Di Martino

cento anni di pasta a gragnanoAutori: Vari
Titolo: Cento anni di Pasta a Gragnano
Sottotitolo: Pastificio Di Martino
Foto a cura di: Enzo Rando
Lingua: Italiano/Inglese
Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 8° (cm 26 x 20,5); 352 pagine;  illustrazioni a colori
Luogo, Editore, data: Forio (NA), Malvarosa, 2010
ISBN: 9788897564041
Disponibilità: No

Non esiste italiano che non si riconosca nel dictat “Toglieteci tutto ma non la pasta!”.Quel bel piatto, che ogni giorno imbandisce le tavole e soddisfa il palato di tanti italiani, è divenuto parte integrante del modo di vivere italiano che il mondo intero apprezza e imita, anche a tavola. La pasta piace a tutti! Anche agli stranieri, che, si sa, vanno pazzi per gli spaghetti. La pasta rappresenta e comunica l’Italia che piace, che seduce, quella che i consumatori apprezzano. Insomma, la pasta è un alfiere prestigioso della cultura culinaria nazionale e dell’Italian style.
In questo libro la pasta è vista da tutti i lati, o meglio, da tutti i formati e da tutte le cotture. Diviso in quattro capitoli, che rappresentano le quattro stagioni della vita della pasta, Cento anni di Pasta offre al lettore una varietà imponente di personaggi e di aneddoti ad essa legati, attraverso le sue più belle immagini e le sue più gustose preparazioni: una ricetta perfetta per esaltare la scienza, la storia e la filosofia che sono alla base del simbolo culinario del Belpaese.Grandi chef e autorevoli personaggi raccontano la costruzione del piatto più amato al mondo, la pasta appunto.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.