IUXTA FLUMEN VULTURNUM. Gli scavi lungo il fronte fluviale di San Vincenzo al Volturno - Federico Marazzi, Aelssandro Luciano

iuxta flumen vulturnum federico marazzi alessandro lucianoCuratori: Federico Marazzi, Aelssandro Luciano
Titolo: Iuxta flumen Vulturnum
Sottotitolo: Gli scavi lungo il fronte fluviale di San Vincenzo al Volturno.
Contributi di: Federico Marazzi, Alessandro Luciano, Rosaria Monda, Alessia Frisetti, Luigi Di Cosmo, Federica D'Angelo, Francesca Dell'Acqua, Nicodemo Abate, Daniele Ferraiuolo, Salvatore Chilardi, Alfredo Carannante, Diana Joyce De Falco, Annalisa Pugliese, Elena Soriga, Girolamo Fiorentino, Francesco Solinas, Giovanni Gallo, Marina Angelini, Roberta Bollati, Paola Santopadre, Marco Verità, Antonella Di Giovanni
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 29,5 x 21); 288 pagine; 199 illustrazioni a colori e 88 in b/n; peso:Kg 1,30
Luogo, Editore, data: Cerro al Volturno (IS), Volturnia Edizioni, 2015
Collana: Studi vulturnensi, 7
ISBN 8896092337 EAN 9788896092330 
Prezzo: Euro 40,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni





Le circostanze che hanno consentito di indagare un'area tanto prossima al corso del Volturno, sono state determinate dall'avvio, a partire dall'estate del 2005, dei lavori di manutenzione della centrale idroelettrica Enel impiantata alle sue sorgenti, che si trovano non distante dal sito archeologico di San Vincenzo al Volturno.
L'esigenza, insorta nel corso dei lavori, di intervenire sui bacini di stoccaggio delle acque da inviare nelle condotte forzate, ha imposto il riversamento nell'alveo naturale del Volturno di flussi idrici imponenti, riconducendone, di fatto, la portata a quella che alcune foto d'epoca testimoniano per i decenni iniziali del XX secolo. Nelle condizioni attuali, essi avrebbero però determinato l'allagamento dell'area archeologica monastica nel frattempo riportata alla luce.
Questo problema ha indotto la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Molise ad individuare, di concorde avviso con l'ENEL, la soluzione di provvedere all'intubazione del tratto del fiume prospiciente gli scavi e, in particolare, di fronte a quella del complesso del cosiddetto "San Vincenzo Minore", tra il Ponte della Zingara e le Cucine monastiche, riportate alla luce nel 2001 [...]

L'intervento era originariamente finalizzato all'individuazione degli antichi argini fluviali, per consentire interventi di protezione delle strutture monastiche ad essi adiacenti, soggette a periodiche infiltrazioni d'acqua, ma rapidamente si è rivelato un'occasione unica per comprendere come l'insediamento monastico si relazionasse fisicamente col corso d'acqua antistante. Le ricerche, infatti, hanno portato alla scoperta di un grande pontile ligneo, databile al IX secolo, costituito da piattaforme e banchine lignee, associate a strutture in muratura fondate durettamente nel terreno dell'alveo fluviale.

Indice:
Introduzione
pag. 9 Introduzione e inquadramento delle condizioni operative (FM)
Lo scavo archeologico
15 Lo scavo del fronte fiume (area PZ): la stratificazione archeologica (AL)
33 Lo scavo antistante la Chiesa Sud (area PZ2) (RM)
39 Le stratigrafie murarie e le tecniche costruttive (AF)
53 Un'interpretazione funzionale del pontile vulturnense e le sue relazioni con i contesti europei (AL, FM)
I reperti
79 La ceramica (LDC)
115 Gli oggetti in legno (LDC)
119 I reperti in vetro (FDAn)
135 La vetratina con Cristo (FDA)
145 I manufatti metallici: un catalogo ragionato (NA)
171 I marmi di reimpiego: materiali architettonici e scultorei (AF)
179 I ritrovamenti scultorei (LC)
185 I materiali fittili (AF)
195 I reperti epigrafici (DF)
203 I pettini e l'artigianato dell'osso e del cuoio a San Vincenzo al Volturno (AL)
217 I mammiferi (SC)
223 Le analisi archeoittiologiche e archeomalacologiche (AC)
231 I resti di avifauna: risultati preliminari (DDF, AP, ES)
245 Le ricerche archeobotaniche: le cucine dell'abbazia e lo scarico al Ponte della Zingara (GF, FS)
Interventi di conservazione e restauro
261 Il recupero delle strutture in legno bagnato del pontile e la loro analisi (GG)
267 La vetratina con Cristo: Interventi di diagnostica e restauro (MA, RB, RS, MV)
273 Frammenti di cuoio. Intervento conservativo (ADG)
Conclusioni
277 Conclusioni generali

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.