LA SAITTELLA. Strategie di sopravvivenza quotidiana in territorio amico. Marcello Anselmo

La_Saittella_p

Autore: Marcello Anselmo
Titolo: La saittella
Sottotitolo: Strategie di sopravvivenza in territorio amico.
Descrizione: Edizione in formato 16°; 132 pagine
Luogo, Editore, data: Napoli, Magmata, novembre 2009
ISBN: 9788890423703
Euro 12,00
Disponibilità: In commercio

Nella saittella colano i liquidi destinati alle fogne, ma colano anche vite. Vite che, nella saittella, trovano alimento, ostacoli imprevisti, sentieri torbidi.
Le voci di "uomini infami" sono insieme soggetto e colonna sonora del libro che avete tra le mani.

Intorno alla società non esiste la produzione di un unico discorso legittimo: le parole dei subalterni, di chi non "tiene leggere e scrivere", valgono tanto almeno quanto le analisi dei dotti di turno...

Questi racconti di vita restituiscono l'immagine di una città ben lontana dagli stereotipi che le vengono, da troppe parti, affibbiati. Demoliscono l'idea della separazione netta: da un lato i cittadini, dall'altra i miserabili.

Le gabbie culturali in cui i protagonisti di questo libro dipanano le loro esistenze non si differenziano di molto, se non per la palese assenza di risorse materiali, da quelle di un cittadino della società legittima.


Indice:
Prefazione
Totò. Peppino, Hobber: una storia del nostro futuro
Del vizio e dell'azzardo
Il giocatore
Il tassista (sud)americano
Del pane e dei debiti quotidiani
Girasole
Pocahontas
Il ragioniere
Dei mestieri irregolari
Il magliaro offeso
La tabaccaia
Il guardiano della notte
Delle strutture del disordine
Il bagarino organizzato
L'orologiaio
Corollario

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.